Crostate vegan: le 8 migliori ricette

Crostate vegan: le 8 migliori ricette
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Dolci vegan, Ricette Vegan, Ricette vegetariane, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Venerdì 12/02/2016 14:42

    crostate vegan ricette

    Le crostate vegan, con le migliori ricette che possiamo preparare, rappresentano dei dessert unici da consumare sia a colazione che a merenda. Il vantaggio consiste nel non usare ingredienti di origine animale e quindi nel portare avanti un’alimentazione in completa linea con i principi naturali. Scegliere una dieta vegan significa nutrire profondo rispetto nei confronti degli animali, che non vengono sfruttati per la nutrizione dell’uomo, il quale può trovare sicuramente delle alternative per alimentarsi in modo sano. E’ possibile preparare delle crostate vegane in maniera molto facile, senza ricorrere al latte vaccino, al burro e alle uova. Vediamo quali sono le possibilità che abbiamo, per ottenere dolci sfiziosi e tutti da gustare.

    crostata fragole

    Procuriamoci i seguenti ingredienti: 200 grammi di farina di mandorle, 70 grammi di zucchero di canna, 2 cucchiai di fecola di patate, 70 ml di acqua, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di scorza di limone grattugiata, fragole fresche, 5 cucchiai di confettura di fragole, un cucchiaio di succo di limone. Mettiamo insieme la farina di mandorle con lo zucchero di canna. Aggiungiamo un cucchiaino di scorza di limone grattugiata, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva e 2 cucchiai di fecola di patate. Versiamo a poco a poco l’acqua e impastiamo, per ottenere un composto omogeneo e morbido. Stendiamolo nella teglia per crostate, ungendo con l’olio il fondo e i bordi. Facciamo cuocere in forno a 180 gradi per 20 minuti. Lasciamo raffreddare la crostata e procediamo alla farcitura con la confettura di fragole. Tagliamo le fragole fresche a fettine e condiamole con il succo di limone. Disponiamo i frutti sul dolce per decorare. Leggi la ricetta vegan della crostata di fragole

    crostata limoni

    Procuriamoci: 300 grammi di farina integrale, 200 ml di latte di soia, 70 ml di olio di semi, 4 cucchiai di zucchero di canna, un cucchiaino di aceto di mele, un pizzico di sale (tutti ingredienti per la pasta). E poi ancora: 150 ml di latte di soia, 30 grammi di fecola di patate, 90 grammi di zucchero di canna, una mela, scorza di un limone, succo di un limone (ingredienti per la crema). Mettiamo insieme farina integrale, zucchero di canna e un pizzico di sale. Aggiungiamo a poco a poco l’olio e il latte di soia e, infine, l’aceto di mele, impastando. Lasciamo riposare in frigo per mezz’ora l’amalgama ottenuto. Prepariamo a questo punto la crema di limoni. Mettiamo in un pentolino il latte di soia, la fecola, lo zucchero di canna e il succo di limone. Facciamo cuocere per un po’ a fuoco basso, continuando a mescolare. Tolta dal fuoco la crema, uniamo il succo di un limone. Rivestiamo uno stampo con l’impasto e versiamo al suo interno metà della crema. Facciamo cuocere in forno a 180 gradi per 10 minuti. Poi versiamo l’altra metà della crema e facciamo cuocere per altri 35 minuti. Dopo la cottura, decoriamo con fettine di mela. Leggi la ricetta della crostata al limone vegan

    crostata mele

    Per la crostata vegana di mele ci servono questi ingredienti: 300 grammi di farina integrale, 110 grammi di zucchero di canna, 100 ml di latte di riso, 200 grammi di marmellata di albicocche, un limone, 3 mele, 75 ml di olio di semi. Mettiamo in una ciotola la farina, lo zucchero, la scorza di limone e l’olio. Aggiungiamo a poco a poco il latte di riso e impastiamo. Lasciamo riposare l’amalgama ottenuto per 30 minuti. Tagliamo le mele a fettine. In una ciotola aggiungiamo 2 cucchiai di zucchero di canna e il succo di limone. Stendiamo l’impasto in una tortiera, spalmiamo la marmellata e ricopriamo con le fettine di mele. Inforniamo per 40 minuti a 180 gradi. Scopri la ricetta vegan della crostata di mele

    crostata cioccolato

    Per la crostata con crema al cioccolato e fichi ci servono questi ingredienti: pasta frolla vegan, 200 ml di latte di soia, 30 grammi di farina di riso, 6 grammi di amido di mais, 70 grammi di zucchero di canna, 80 grammi di cioccolato fondente, un pizzico di sale, 6 fichi e altri 2 cucchiai di zucchero di canna per caramellarli. Prepariamo la crema, setacciando la farina insieme all’amido di mais. Aggiungiamo lo zucchero e il latte di soia. Portiamo a bollore e, tolto dal fuoco, aggiungiamo il cioccolato spezzettato. Facciamo sciogliere il cioccolato. Stendiamo la pasta frolla sulla teglia foderata con carta da forno. Mettiamo in forno per 15 minuti a 200 gradi. In un pentolino facciamo caramellare lo zucchero e aggiungiamo i fichi a fettine. Ricopriamo la crostata con la crema e decoriamo con i fichi caramellati. Scopri la ricetta della crostata al cioccolato vegan

    crostata castagne

    Possiamo preparare anche un’ottima crostata di farina di castagne e di prugne secche. Per la frolla utilizziamo 100 grammi di farina di castagne e 100 grammi di farina di riso, semi di mais e 25 ml di acqua. Mescoliamo tutti gli ingredienti impastandoli. Stendiamo l’amalgama su una tortiera unta. Procediamo a servirci di altri ingredienti per la farcitura: 600 grammi di prugne secche, il succo di 6 mandarini, 2 bicchieri d’acqua, cannella in polvere. Mettiamo tutto in una padella. Facciamo cuocere fino a quando tutta l’acqua non sarà assorbita e fino a quando le prugne non saranno caramellate. Togliamo i semi e frulliamo. Stendiamo il composto sulla pasta frolla e inforniamo per circa 30 minuti a 180 gradi.

    crostata arance

    Per la crostata con la crema di arance utilizziamo: 100 grammi di mandorle, 100 grammi di amido di mais, 400 grammi di malto di mais, 250 grammi di succo di arance, la buccia di un’arancia, 400 ml di acqua, un pizzico di sale, pasta frolla vegan già pronta. Prepariamo la crema. Frulliamo le mandorle, aggiungendo a poco a poco l’acqua. Facciamo scaldare in un pentolino il latte di mandorle ottenuto insieme al malto, la scorza di arancia e il sale. Procediamo a diluire l’amido di mais con la spremuta di arance e poi versiamo insieme agli altri ingredienti, mescolando a fuoco minimo. Facciamo raffreddare la crema e frulliamo ancora una volta. Stendiamo la pasta frolla su una tortiera e farciamola con la crema di arance. Inforniamo la crostata per circa 20 minuti a 180 gradi. Facciamo raffreddare in frigo il dolce, prima di consumarlo. Leggi la ricetta della crostata di arance

    crostata lamponi

    Procuriamoci pasta frolla vegan pronta e i seguenti ingredienti per il ripieno: 150 grammi di anacardi, 60 grammi di zucchero di canna integrale, mezza lattina di latte di cocco, 6 cucchiai di olio di cocco, 200 grammi di lamponi. Lasciamo gli anacardi nell’acqua in frigo per una notte. Stendiamo la pasta frolla su una teglia da crostata e facciamola cuocere a 180 gradi per 25 minuti in forno. Prepariamo il ripieno: frulliamo gli anacardi, aggiungiamo lo zucchero e il latte di cocco, continuando a frullare. Uniamo a poco a poco l’olio di cocco, per rendere più morbido il composto. Riempiamo la crostata con i lamponi e versiamo sopra la crema. Facciamo riposare la torta in frigo per 4 ore. Leggi la ricetta della crostata ai lamponi vegan

    crostata albicocche

    Procuriamoci: 300 grammi di farina integrale, 100 grammi di zucchero di canna, 80 grammi di margarina vegetale, mezzo cucchiaino di vaniglia, mezzo bicchiere di vino bianco, 50 grammi di granella di nocciole, un pizzico di sale, marmellata di albicocche a piacere. Mettiamo insieme la farina, lo zucchero di canna, la margarina vegetale, la vaniglia, il vino bianco e il sale. Impastiamo. Incorporiamo la granella di nocciole. Stendiamo l’impasto sullo stampo e ricopriamolo con la marmellata di albicocche. Inforniamo a 180 gradi per 30 minuti. Leggi la ricetta della crostata all’albicocca vegan

    1663

    PIÙ POPOLARI