20 lavoretti per la Festa della Mamma con il riciclo creativo

Cosa regalare alla mamma in occasione della sua festa? Ecco 20 lavoretti per la Festa della Mamma all'insegna del riciclo creativo

Lavoretti per la Festa della Mamma
Foto Shutterstock | phBodrova

Molti sono i lavoretti per la Festa della Mamma con il riciclo creativo. E la mamma sicuramente gradirà qualcosa fatto con le nostre mani, che appare come una vera e propria dimostrazione di affetto. Fortunatamente in casa non mancano mai i materiali di recupero, che vanno il più possibile riciclati per non rendere più faticoso lo smaltimento dei rifiuti.

Anche attraverso dei semplici lavoretti possiamo veramente fare del bene all’ambiente e trasformare la Festa della Mamma in un’occasione speciale per dimostrare non solo l’affetto che proviamo nei suoi confronti, ma anche la nostra impronta green.

Lavoretti Festa della Mamma per la scuola dell’infanzia

Cuori di cartoncino riciclato, saponette a forma di cuore, farfalle con rotoli di carta igienica, sono tanti i lavoretti fai da te che i bambini possono realizzare grazie al riciclo creativo.

Ecco le idee più belle e creative da cui trarre ispirazione.

Cuore con il cartoncino

cuore con il cartoncino
 

 

 

 

 

 

 

Non c’è niente di meglio che un cuore per dimostrare il nostro amore alla mamma. Utilizzate le confezioni delle merendine, quelle che hanno uno sfondo bianco. Dipingete 3 cartoncini di colori diversi. Ritagliate i 3 cuoricini di dimensioni differenti e incollateli l’uno sull’altro. Nel mezzo mettete un bottone e sul retro una listarella di legno.

Decorazioni con stampini di patate

decorazioni stampini patate

 

 

 

 

 

 

Le decorazioni fai da te con stampini di patate servono a fare degli ornamenti che si possono applicare a diversi tessuti, per esempio asciugamani e lenzuola. Basta utilizzare dei colori ecologici, intingendovi una patata tagliata a metà, sulla quale avrete disegnato un petalo e una foglia.

Saponette a forma di cuore

saponette forma cuore
 

 

 

 

 

 

Per questo lavoretto potete utilizzare saponette già pronte, scegliendo il sapone di Marsiglia, che è quello più naturale. Poi con un coltellino, ritagliate delle saponette a forma di cuore, che si dimostrano davvero deliziose e facili da creare. E confezionatele con un nastrino rosso.

Farfalle con rotoli della carta igienica

farfalle con rotoli di carta igienica
 

 

 

 

 

 

 

Recuperate i rotoli della carta igienica e, invece di buttarli, dipingeteli di tanti colori. Poi applicate delle ali di cartoncino molto decorate e formate delle farfalle. Davvero un bel lavoretto per la mamma, semplice e di grande effetto!

Barattoli per la cucina

barattoli per la cucina
 

 

 

 

 

 

 

Ecco un’idea che si può realizzare con i barattoli vuoti delle confetture. Decorateli con dei colori ecologici; applicate delle formine con i cartoncini e ricopriteli con dei pezzetti di tessuto recuperati qua e là. Veramente caratteristici da esporre in cucina.

Biglietti con la stoffa

biglietti con la stoffa
 

 

 

 

 

 

 

 

 

I pezzetti di stoffa che ci rimangono dai lavori di cucito possono essere riutilizzati per creare dei biglietti simpatici. Provate ad esempio a realizzarne uno con tante strisce in stile “arcobaleno”. Incollate i pezzi di tessuto su un cartoncino bianco e scrivete una frase affettuosa per la mamma.

Bracciale con i bottoni

bracciale con bottoni
 

 

 

 

 

 

 

Se in casa avete tanti bottoni colorati da recuperare, provate a costruire un bel bracciale, un eco-gioiello per un look alternativo. Infilate tutti i bottoncini in un filo di spago e create un regalo fashion per la mamma.

Portafoto di carta

portafoto di carta
 

 

 

 

 

 

 

Realizzate un portafotografie con il riciclo creativo della carta e del cartoncino. Il cartoncino serve per realizzare la base, mentre con la carta potete fare tutta la cornicetta, che va colorata secondo le preferenze. Sul foglio praticate il ritaglio di un quadrato che servirà ad inserire la foto.

Portalettere

portalettere
 

 

 

 

 

Sempre con il cartoncino potete realizzare un contenitore portalettere molto alternativo. Si tratta di costruire una scatoletta di cartone, con un’apertura sul davanti, in modo da poter inserire tutti i vostri messaggi affettuosi per la mamma.

Fiore di carta crespa

fiore di carta crespa
 

 

 

 

 

 

 

Un’altra idea fantasiosa consiste nella realizzazione di fiori con la carta crespa. Quest’ultima serve a ricavare i petali colorati, che vanno poi applicati su un fil di ferro, sul quale dovrete incollare della carta verde, per formare gli steli.

Lavoretti Festa della Mamma per la scuola primaria

Se i bambini sono più grandicelli, potete proporgli lavoretti leggermente più complessi, sempre riutilizzando materiali di uso comune e oggetti altrimenti destinati alla spazzatura.

Dai vasetti dello yogurt alle bottiglie, dai bottoni ai tappi, largo spazio alla creatività.

Vasi con vasetti dello yogurt

Non gettate via i vasetti dello yogurt ma riutilizzateli per farne degli originali vasi fai da te per piante.

  • Bisogna rivestire il vasetto con nastro adesivo colorato e imbottirlo con del cotone per dare forma agli occhi, che andranno poi disegnati sopra con un pennarello indelebile.
  • Potete disegnare e ritagliare la bocca da un pezzo di cartoncino rosso o anche di feltro, mentre i capelli vanno realizzati con uno scovolino rivestito con nastro adesivo telato, modellandoli a piacere e applicandoli sulla testa.
  • Per realizzare il collo utilizzate un vasetto di yogurt più piccolo, incollandolo capovolto sotto al vaso più grande.

Ghirlanda con fogli di cartoncino

Se avete dei fogli di cartoncino inutilizzati, riciclateli per farne delle originali ghirlande per la Festa della Mamma.

  • Innanzitutto disegnate le sagome di alcuni cerchi sul cartoncino e ritagliatele con le forbici.
  • Disegnate anche la sagoma di un animale a scelta, meglio ancora se è il preferito di mamma. Ritagliate la sagoma.
  • Dipingete le sagome con colori a tempera, alternando i colori preferiti.
  • Praticate un forellino sopra e sotto ciascuna sagoma e fateci passare un filo o un cordino in modo da unire le varie parti e formare la ghirlanda.

Biglietto di auguri con ritratto

Preferite restare sul classico? Un biglietto di auguri è sempre gradito. Potete realizzarlo con un foglio di cartoncino colorato, che va semplicemente piegato a metà.

  • Riciclate fogli di carta di altri colori e disegnate sopra la sagoma della mamma. Ritagliatela e incollatela sul fronte del biglietto. Ovviamente dovrà avere dimensioni adeguate.
  • Disegnate su un foglio di carta velina, che dovrà avere il colore dei suoi capelli, delle strisce e applicatele in corrispondenza dei capelli.
  • Aggiungete altri dettagli a piacere, anche con l’aiuto di qualche pennarello. Infine scrivete una frase di auguri e personalizzate l’interno del biglietto con una dedica speciale.

Scultura con piatti di carta

Come riciclare i piatti di carta? Dipingeteli con colori a tempera, scegliendo le tonalità preferite da mamma.

Praticate dei tagli in modo da poter assemblare fra loro i vari piatti, come da figura, e create la vostra originale scultura all’insegna del riciclo creativo.

Ghirlanda con rotoli di carta igienica

Non gettate via i rotoli di carta igienica ma riciclateli per farne un lavoretto originale per la Festa della Mamma.

  • Tagliate il rotolo a metà nel senso della lunghezza e ricavate delle strisce. Dipingetele con i colori preferiti.
  • Piegate ogni striscia in modo da ottenere una forma a cuore e fissate le estremità al centro con della colla.
  • Unite i vari cuori gli uni agli altri con un pizzico di colla a caldo creando una forma circolare.
  • Un cordino o un bel nastro sulla sommità e la ghirlanda è pronta.

Origami a forma di quadrifoglio

Al posto del classico mazzo di fiori, meglio un bel vaso di quadrifogli portafortuna realizzati con la tecnica dell’origami.

Piegate in quattro parti uguali un foglio di carta verde quadrato e ritagliate ciascun piccolo quadrato così ottenuto.

Piegate ciascun quadrato due volte e rimuovete con le forbici gli angoli del triangolo così ottenuto. Piegatelo ancora e poi apritelo, il quadrifoglio è pronto!

Quadro con tappi e bottiglie

Con un foglio di cartone, il riciclo di una bottiglia di plastica, delle cannucce riciclate e qualche tappo, potete dare vita a un meraviglioso collage.

Basta tagliare a metà la bottiglia nel senso della lunghezza, dipingerla con colori a tempera e creare i fiori con le cannucce, da utilizzare come gambi, e i tappi per la corolla dei fiori. Potete ritagliare le foglie da un semplice foglio di carta bianco, incollando il tutto sul foglio di cartone che fa da base.

Mazzo di fiori con contenitori delle uova

I contenitori delle uova si prestano alla realizzazione di una molteplicità di lavoretti creativi.

In questo mazzo di fiori vengono utilizzati per la creazione delle corolle, posizionandovi al centro un pon pon a mo’ di pistillo.

Per il gambo utilizzate uno scovolino verde e per il vaso un rotolo di carta igienica dipinto a mano.

Uccello arcobaleno con scatola di cartone

Una vecchia scatola di cartone si trasforma in un meraviglioso uccello arcobaleno, regalo fai da te perfetto per la Festa della Mamma.

  • Basta disegnare sul cartone la sagoma del corpo dell’uccello e delle ali. Ritagliarle entrambe e dipingerle.
  • A questo punto non resta che assemblarle, dopo aver praticato un taglio nella parte centrale del corpo.

Iniziale del nome con i bottoni

Volete stupire la mamma? Niente di meglio che regalarle l’iniziale del suo nome rivestita con bottoni riciclati. Per questo lavoretto fai da te occorrono tanti bottoni colorati, una scatola di cartone, colla a caldo, matita e taglierino.

  • Innanzitutto disegnate la sagoma dell’iniziale sul cartone e ritagliatela con l’aiuto del taglierino.
  • Applicateci sopra i bottoni con l’aiuto della colla a caldo, fino a rivestirla completamente.