Riciclo creativo della stoffa: lavoretti originali e idee fai da te facili e veloci

Il riciclo creativo della stoffa ci consente di creare dei lavoretti unici. Le idee fai da te facili e veloci da realizzare sono davvero tante: basta dare ampio spazio alla propria fantasia, per riuscire a creare oggetti originali che siano rispettosi dell’ambiente e che ci permettano di risparmiare ricorrendo, per l’appunto, al riciclo creativo dei tessuti.

Da collane a bracciali, passando per cornici per foto e borse, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Creare lavoretti con ritagli di stoffa e riciclare stoffe usate ci consente, inoltre, di dare nuova vita a materiali che altrimenti rimarrebbero inutilizzati o che getteremmo via. Scopriamo di più sul riciclo creativo della stoffa e sui tanti lavoretti e idee fai da te facili e veloci da realizzare.

Riciclo creativo stoffa per creare delle rose

https://www.instagram.com/p/B2lid1KotdH/

Grazie al riciclo creativo della stoffa, è possibile creare delle rose di tessuto. Si tratta di elementi decorativi che possono essere esposti in casa, utilizzati come idee regalo o per decorare qualunque cosa si voglia: vestiti, borse, pareti di casa, tende e via dicendo. Vi servirà il seguente materiale:

  • strisce di tessuto, del colore che preferite;
  • colla a caldo.

Come fare, dunque? Semplicemente, dovrete attaccare le strisce di tessuto – che è possibile ricavare, ad esempio, da vecchi vestiti – in modo concentrico, utilizzando della colla a caldo.

Lavoretti con ritagli di stoffa per realizzare collane

https://www.instagram.com/p/B2acykHnlh_/

Con i ritagli di stoffa, è possibile realizzare dei lavoretti fai da te come delle collane. Per creare dei bijoux unici, come dei gioielli fai da te, ecco cosa vi occorre:

  • una striscia di stoffa, del colore che più vi piace;
  • perline;
  • un paio di forbici;
  • smalto trasparente;
  • filo.

Per realizzare questi lavori creativi con la stoffa, ecco come fare:

  • disponete le perline all’interno della stoffa, formando una specie di tubo;
  • tra una perlina e l’altra, avvolgete il filo di cotone;
  • per concludere, passate lo smalto trasparente, così da dargli lucentezza.

In alternativa, potreste semplicemente utilizzare le strisce di stoffa – che possono essere ricavate anche da una vecchia maglietta – legandole tra di esse e fissandole con un nodo alla fine.

Riciclo della stoffa per creare bracciali

https://www.instagram.com/p/BvW3j1xFawE/

Sono tanti i lavoretti con la stoffa che si possono creare: ad esempio, allo stesso modo delle collane, si possono realizzare dei bracciali. Il materiale è il seguente:

  • strisce di stoffa da maniche di vecchi maglioni o magliette.

Proprio come per le collane, anche in questo caso, basta tagliare della misura adatta le strisce di stoffa, legandole tra di loro e fissando un nodo… il vostro braccialetto sarà pronto!

Lavori con la stoffa: la creazione di un contenitore portaoggetti

https://www.instagram.com/p/B-o70GNjuJ8/

Altri lavori con la stoffa? È possibile creare dei contenitori-borse: il riciclo delle stoffe, del resto, ci consente di non avere limiti di alcun tipo. Come fare? Il procedimento è il seguente:

  • stendete il foulard, su una superficie piana, a rovescio;
  • piegate il foulard a metà in diagonale;
  • annodate le due estremità del triangolo, una per volta;
  • capovolgete il foulard;
  • annodate l’ultima estremità del triangolo.

Se volete utilizzare il contenitore portaoggetti come decorazione pasquale, vi basterà utilizzare una stoffa con coniglietti, uova o colori primaverili.

Il riciclo creativo dei tessuti: come creare un copribarattolo

https://www.instagram.com/p/B-hYBIwIweg/

Il riciclo creativo dei tessuti ci consente di dare nuova vita a oggetti, magari lasciati in un angolo da tempo. Lo sapete che potreste, ad esempio, creare un copri-barattolo? Vi basta ricorrere al riciclo creativo della stoffa e avrete dei nuovi accessori per la cucina. Vi serviranno:

  • pezze avanzate o vecchi maglioni;
  • ago;
  • filo.

Una volta reperiti dei vecchi maglioni che non utilizzate più o delle vecchie pezze, tagliate il tessuto in questione fino a giungere alla dimensione esatta del vostro barattolo e che potrete decorare con nastri e perline se preferite. Infine, non dovrete far altro che cucire con ago e filo per fissare bene il tutto. La stessa tecnica potrete utilizzarla con dei vecchi leggins che con un po’ di riciclo creativo potrebbero diventare delle… meravigliose lampade da tavolo!

Riciclare le stoffe usate per creare dei rivestimenti per cuscini

https://www.instagram.com/p/BFUKHZSiGYT/

Come utilizzare gli avanzi di stoffa? Potreste riciclare le stoffe usate per realizzare dei rivestimenti per cuscini. Ecco il materiale:

  • vecchi jeans;
  • ago;
  • filo.

Il procedimento è abbastanza semplice e potrete ottenere dei cuscini in stile patchwork: cucite insieme vari pezzi di jeans, ottimi rivestimenti per i cuscini. Il risultato sarà unico e originale.

Tappezzeria, il riciclo delle stoffe per creare tappeti

Come utilizzare scampoli di tessuto? Parlando di tappezzeria, il riciclo delle stoffe è utile anche per creare tappeti. Tra le tante idee per riciclare stoffe, questa è una davvero utile per poter abbellire la propria casa. Vi basteranno:

  • pezzi di stoffa colorata;
  • ago;
  • filo.

Non dovrete far altro che riciclare pezzi di stoffa e cucirli tutti insieme, fino a raggiungere le dimensioni del tappeto che desiderate. Cercate di variare i colori e sbizzarrirvi con la fantasia!

Riciclo della stoffa per rivestire scatole

https://www.instagram.com/p/B059EiAntDg/

Perché non sfruttare il riciclo creativo dei tessuti per rivestire e abbellire le scatole portaoggetti che abbiamo in casa? Capita spesso di avere vecchie scatole inutilizzate: pensiamo, ad esempio, a quelle dei cioccolatini o delle scarpe. Grazie al riciclo creativo con la stoffa, vi basterà poco per creare delle scatole originali. E se avete tessuti decorati con coniglietti e uova, questa può essere anche un’ottima idea per un lavoretto pasquale. Procuratevi:

  • la scatola da decorare;
  • stoffa a scelta;
  • forbici;
  • spatola;
  • nastri colorati;
  • colla a caldo.

Il procedimento è abbastanza semplice:

  • stendete la stoffa da ritagliare su misura;
  • applicate la colla sulla superficie della scatola;
  • una volta fatto ciò, incollate gli avanzi di stoffa, aiutandovi con una spatola;
  • infine, potreste procedere con l’applicazione di nastri colorati, magari ai bordi.

Naturalmente, a piacimento, è possibile aggiungere pietre, perle, conchiglie, bottoni e chi più ne ha più ne metta per abbellire ulteriormente il lavoro, facendo attenzione a non esagerare: bastano decorazioni semplici, ma che siano d’effetto.

Come utilizzare ritagli di stoffa per realizzare delle coperte fai da te

https://www.instagram.com/p/B-rEYlCqXcI/

Infine, come utilizzare ritagli di stoffa? Tra le tante cose creative da fare con gli scampoli di tessuto, ci sono le coperte fai da te in puro stile patchwork. Vi basteranno:

  • stoffa colorata;
  • ago;
  • filo.

Semplicemente, cucite insieme tutti pezzi, magari avendo anche come base una coperta in pile. Pronti a dare libero sfogo alla vostra fantasia?

Ghirlande fai da te con stoffa riciclata

Recuperate vecchie stoffe di fantasie diverse, piegatele a metà e ritagliate triangoli e semicerchi. Cucite tra loro le due parti di stoffa uguali.

Applicate man mano i semicerchi e i triangoli su strisce di stoffa colorate, potete anche alternarli tra loro, in modo da dare vita alla ghirlanda, che potrà essere più o meno lunga a seconda delle preferenze.

Riciclo della stoffa per realizzare segnalibri fai da te

Ritagliate da una vecchia stoffa, non troppo leggera, un quadrato di tessuto che farà da retro del segnalibro, e un’altra metà di quadrato in modo da ottenere un triangolo.

Unite le due parti, fronte e retro, cucendole tra loro. E voilà, il vostro meraviglioso segnalibro fai da te è pronto per essere utilizzato.

Grembiulino con stoffa riciclata

Con una vecchia camicia e della stoffa riciclata è un attimo realizzare un grembiulino fai da te. Vi basterà tagliare la parte inferiore della camicia e applicare sulla parte superiore una lunga striscia di stoffa della fantasia preferita, cucendola con ago e filo.

Non resta che aggiungere due tasche realizzandole con la stessa stoffa, cucendole direttamente sulla camicia.

Copri-ciotole con stoffa riciclata

Non solo copri-barattoli ma anche copri-ciotole all’insegna del riciclo creativo. Per realizzarle bastano degli scampoli di stoffa da cui ritagliare un cerchio di qualche centimetro più grande del contenitore che intendete rivestire.

Piegatelo e rifilate i bordi, quindi cucite uno sbiechino intorno al cerchio, praticate un’apertura e infilateci un elastico.

Riciclo creativo stoffa per realizzare sedie fai da te

Se volete rinnovare una vecchia sedia o una panca fai da te, potete farlo con una stoffa della fantasia preferita.

  • Una volta rimossa la seduta, fate aderire la stoffa all’imbottitura, fermandola negli angoli e ripiegando i lembi dei lati consecutivi, quindi fissatela con una graffatrice.
  • Controllate che non vi siano grinze ed eventualmente sistematele.
  • A questo punto non resta che fissare nuovamente la seduta sulla sedia.

Fermagli per capelli con stoffa riciclata

Con la stoffa riciclata potete realizzare un fiore da utilizzare come fermaglio per capelli.

Vi occorrono tessuto riciclato, forbici, colla a caldo, fermaglio per capelli.

  • Tagliate una striscia di tessuto piuttosto lunga, piegatela a metà e arrotolate un’estremità su se stessa, fissate con un po’ di colla a caldo.
  • Piegate la striscia di tessuto attorno al centro arrotolato, aggiungendo un po’ di colla a caldo dove serve, mentre create i petali. Procedete nello stesso modo finché non avrete utilizzato l’intera striscia di stoffa.
  • Aggiungete un’ultima goccia di colla sotto il fiore e fissate l’estremità.
  • Ora non resta che applicare il fermaglio sul retro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *