Turismo sostenibile: premio per strutture green in Toscana

Turismo sostenibile: premio per strutture green in Toscana

Da parte di Legambiente è stato conferito un premio alle migliori strutture ricettive turistiche green della Toscana

da in Ecoturismo, Legambiente, Primo Piano, Sostenibilità Ambientale, Turismo Sostenibile, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    turismo sostenibile strutture green toscana

    Il turismo sostenibile ha consentito di conferire un premio per le strutture green in Toscana. In particolare si tratta di un albergo che si trova sull’isola d’Elba e di due agriturismi in Maremma e nel Casentino. Queste strutture ricettive green hanno ricevuto un riconoscimento che mette in risalto il loro impegno volto alla realizzazione di un’adeguata sostenibilità ambientale. D’altronde l’ecoturismo rappresenta una fondamentale prospettiva per il prossimo futuro che vale la pena tenere in considerazione e sulla quale puntare in vista di uno sviluppo sostenibile.

    Legambiente ha conferito alle strutture turistiche ecologiche toscane una speciale etichetta ecologica. Dalle ultime stime è emerso che per il turismo sostenibile gli Italiani scelgono l’agriturismo. E i passi avanti che fino ad ora sono stati fatti nel settore non devono essere sprecati. L’impegno deve continuare nella promozione di un turismo ecosostenibile.

    A questo proposito l’assessore regionale Cristina Scaletti ha affermato:

    E’ l’occasione per valorizzare lo sforzo che numerosi operatori turistici hanno compiuto in direzione di un turismo competitivo ma sostenibile.

    L’ecoturismo può essere attuato mirando alle caratteristiche dell’hotel ecosostenibile. D’altronde l’impatto ambientale determinato dai flussi turistici rappresenta una situazione sulla quale riflettere per trovare soluzioni ecocompatibili e opportune. Cristina Scaletti ribadisce in tal senso:

    In Toscana cinquanta i Comuni e tutte le dieci province stanno ricercando soluzioni innovative e sostenibili nel governo dei flussi turistici e per l’allargamento dell’offerta d’arte, balneare, montana, enogastronomica, termale e congressuale.

    315

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EcoturismoLegambientePrimo PianoSostenibilità AmbientaleTurismo SostenibileTutela Ambientale Ultimo aggiornamento: Venerdì 14/01/2011 09:21
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI