Rete dei Comuni Sostenibili, al via il progetto per rendere ecosostenibili gli enti locali

La nuova Rete dei Comuni Sostenibili punta ad aiutare gli enti locali a perseguire gli obiettivi di sostenibilità italiani ed europei. Scopriamo come funzionerà concretamente e cosa ne pensano i principali protagonisti coinvolti.

Vista panoramica di Volterra
Foto Shutterstock | StevanZZ

Nasce in Italia la Rete dei Comuni Sostenibili, un progetto promosso da ALI (Autonomie Locali Italiane) con l’Associazione Città del Bio e la società Leganet. Il principale obiettivo della nuova associazione è quello di permettere agli enti locali di raggiungere i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) previsti dalle Nazioni Unite. Questi ultimi hanno anche guidato la realizzazione dell’Agenda 2030 dell’Unione Europea e delle politiche del BES (Benessere Equo e Solidale). La neonata Rete dei Comuni Sostenibili avrà, quindi, l’obiettivo di aiutare le amministrazioni locali a soddisfare i requisiti per diventare sempre più ecosostenibili.

Rete dei Comuni Sostenibili: a cosa serve?

Vista panoramica di Manarola
Foto Shutterstock | JeniFoto

La Rete dei Comuni Sostenibili avrà tre compiti fondamentali per riuscire a centrare il proprio obiettivo:

  • misurare, tramite circa 160 indicatori, gli effetti delle politiche locali sulla sostenibilità secondo i parametri imposti dal BES e dall’Agenda 2030. I Comuni aderenti accettano quindi di subire una valutazione, con cadenza annuale, per ottenere il titolo di “Comune Sostenibile”.
  • aiutare i comuni a cooperare tra di loro condividendo i progetti finalizzati a migliorare gli indicatori di sostenibilità. Tali iniziative, i “Piani di azione per il Comune sostenibile”, saranno pubblicate all’interno della Rete tramite una piattaforma digitale.
  • guidare i Comuni nel reperimento di fondi esterni per sostenere le politiche sociali. Ciò sarà possibile grazie a partnership esterne e alla partecipazione a bandi europei, nazionali e regionali.

Inoltre la Rete organizzerà, già nel corso del 2021, 5 scuole online per formare al meglio gli amministratori locali riguardo le politiche di sostenibilità.

Leggi anche: Podcast green, 10 podcast italiani che parlano di ecologia e sostenibilità

Le parole dei protagonisti

La presentazione della Rete dei Comuni Sostenibili è avvenuta il 14 Gennaio 2021 alla presenza, tra gli altri, del presidente Valerio Lucciarini, direttore di ALI, e del Presidente di ALI e Sindaco di Pesaro, Matteo Ricci. Quest’ultimo ha dichiarato che “la grande novità della Rete dei Comuni Sostenibili è che, anno dopo anno, potremo misurare, in tutti i Comuni, le azioni di governo, la coerenza delle politiche locali col principio di sostenibilità, rendendola concreta. I Comuni migliori, più virtuosi, che fanno parte della Rete verranno premiati ogni anno a Roma durante il Festival delle Città”.

Significative anche le parole di Valerio Lucciarini: “Il BES è un modo nuovo di pensare. Lo scopo è diventare una delle esperienze più avanzate a livello europeo. Si punta a tradurre e introdurre in Italia gli obiettivi dell’Europa con una certificazione sulle politiche di sviluppo, puntando anche a colmare il gap tra enti piccoli e grandi”.

Sostenibilità ambientale: leggi gli ultimi articoli