Lavoretti di Pasqua con materiale riciclato: 15 idee fai da te

Con il materiale riciclato è possibile dare vita a bellissimi lavoretti di Pasqua fai da te, ecco 15 idee tutte da copiare

Lavoretti pasquali fai da te
Foto Shutterstock | Ilnaz Bagautdinov

Creare dei lavoretti di Pasqua con materiale riciclato è un’idea interessante e divertente per educare i bambini, coinvolgendoli e spiegando loro l’importanza della sostenibilità ambientale fin dall’infanzia. Gettare tra i rifiuti gli elementi di scarto, infatti, è un vero e proprio spreco. Senza contare che molti di essi sono la base di fantasiose decorazioni che promuovono il rispetto dell’ambiente e che vi permettono anche di risparmiare.

Via libera, quindi, alla creatività. Le idee da cui trarre ispirazione sono innumerevoli, alcune molto semplici, quindi adatte anche ai bambini più piccoli, altre leggermente più complesse, perfette per i bambini più grandicelli. Ecco allora 15 idee fai da te da cui trarre spunto!

Lavoretti di Pasqua fai da te per bambini: 15 idee facili e veloci

[aptica-gallery id=”52925″]

Dai coniglietti di latta ai cestini di Pasqua realizzati con mollette di legno riciclate, dalle uova decorate con la pasta a quelle di pasta di sale, eccoti 15 idee super-creative e originali per far divertire i bambini e insegnare loro l’importanza del riciclo creativo.

Lavoretti di Pasqua con la pasta

La pasta ha tante forme e dimensioni e viene spesso impiegata nei lavoretti creativi perché estremamente versatile e originale. La puoi utilizzare anche a Pasqua per creare delle simpatiche uova fai da te. 

Seleziona della pasta di varie forme e falla dipingere ai bambini con colori atossici. Punta su tonalità primaverili, dal rosa all’azzurrino, dal giallo al verdino. Nel frattempo disegna su fogli di cartoncino colorato delle sagome a forma di uova e ritagliale con le forbici. Dipingi ciascuna metà delle singole uova di cartoncino con un colore a scelta.

Ora non resta che far incollare ai bambini la pasta sulle uova e aspettare che asciughi bene. Pratica infine un forellino sulla sommità di ciascun uovo pasquale di cartoncino e facci passare all’interno un cordoncino per poterlo appendere.

Lavoretti di Pasqua con pasta di sale

La pasta di sale è molto versatile e facile da preparare, ed è perfetta per la realizzazione di bellissime decorazioni pasquali. Per prepararla basta versare in una ciotola farina e sale, mescolandoli bene. Quindi si aggiunge l’acqua, il colorante e si impasta il tutto, in modo da ottenere un impasto asciutto.

Fai in modo che i bambini lavorino l’impasto fino ad ottenere un palla, che va avvolta con una pellicola e lasciata in frigo almeno 30 minuti.

A questo punto non resta che stenderla e utilizzarla per creare i lavoretti preferiti, dalle classiche uova ai coniglietti. Che poi vanno fatti asciugare all’aria per una giornata circa. Una volta che la pasta di sale sarà secca, potrai aggiungere ulteriori decorazioni.

Lavoretti di Pasqua con sacchetti di carta

Le gallinelle con sacchetti di carta sono un lavoretto molto carino e semplice da fare con i bambini. Ti basta recuperare qualche sacchetto, non deve essere necessariamente bianco, procurarti un pennarello nero, qualche piuma colorata, cartoncino giallo e rosso, forbici, occhietti ballerini e colla.

Riempi una metà del sacchetto con qualche dolcetto, piega la metà superiore e incollala sul sacchetto stesso. Disegna una cresta rossa e un becco giallo sui fogli di cartoncino del colore corrispondente, quindi ritagliali e incollali sul sacchetto nella posizione giusta. Aggiungi anche gli occhietti ballerini e a lato la piuma colorata, applicando il tutto con la colla.

Cestini di Pasqua con mollette di legno

Con un semplice piatto di carta riciclato e delle mollette di legno puoi creare un simpatico cestino di Pasqua fai da te. Si tratta di un lavoretto molto semplice che possono fare anche i bambini.

  • Pratica sul bordo del piatto tanti piccoli taglietti, dopodiché alzali uno ad uno.
  • Incollali tra loro e aggiungi una striscia di cartoncino intorno, aiutandoti con delle graffette.
  • A questo punto aggiungi le mollette, una ad una, e una volta completato il lavoro, aggiungi il manico del cesto, che puoi realizzare con una striscia di cartoncino.

Lavoretti di Pasqua con barattoli di latta

Se hai da parte qualche barattolo di latta, recuperalo per farne deliziosi coniglietti pasquali. Ti basta dipingere il barattolo con colori pastello e personalizzarlo con occhietti ballerini, nasino rosso, bocca e denti, che possono disegnare i bambini con un semplice pennarello nero indelebile.

Non resta che inserire nel barattolo una piantina a piacere oppure, aggiungere del terriccio e due lunghe orecchie da coniglio. I bambini possono disegnarle su un foglio di cartoncino colorato e ritagliarle, quindi inserirle nel terriccio.

Ghirlande di Pasqua con uova colorate

Se conservi le uova colorate, anziché inserirle nel solito cesto, quest’anno potresti riutilizzarle in modo alternativo coinvolgendo i bambini nel lavoretto. Per questo progetto ti occorrono colla a caldo, tante uova colorate, una base per ghirlanda, che volendo puoi realizzare con rametti di legno e fil di ferro sottile.

Tutto ciò che dovranno fare i bambini, purché abbiano una certa età visto che bisogna utilizzare la colla a caldo, consiste nell’applicarne una goccia sul retro di ciascun uovo e applicarli, uno ad uno, sulla ghirlanda, fino a riempirla tutta.

Lavoretti di Pasqua con gusci d’uovo

I gusci d’uovo si prestano perfettamente alla realizzazione di simpatici lavoretti Pasquali per bambini. Dopo averli svuotati, infatti, sarà divertente poterli recuperare, colorarli e (ri)utilizzarli in vario modo. Devi soltanto mettere in moto la fantasia e affidarti a un po’ di manualità per creare delle uova decorate.

Ti servono: una siringa, una vite e un bicchiere di aceto.

  • L’uovo va posizionato su un contenitore, in modo che il fondo non arrivi a toccare il piano sottostante.
  • La vite va messa sulla sommità e con la mano bisogna picchiettare in maniera leggera, per praticare un piccolo foro.
  • La siringa, infine, è importante per aspirare il contenuto attraverso l’aria e per lavare l’interno con dell’acqua tiepida mescolata all’aceto.
  • A questo punto è arrivato il momento di dipingere il tutto insieme ai bambini. A tal proposito, si possono utilizzare le tempere, ma volendo è possibile anche rivestire i gusci con dei pezzetti di stoffa o con dei fiocchetti.

Lavoretti di Pasqua con vecchi giornali

Se hai da parte qualche vecchio giornale o rivista, è il momento giusto per riutilizzarli. Fai disegnare ai bambini tante sagome di uova sulle pagine, non devono essere tutte uguali, basta che siano simili. Quindi ritagliale con le forbici e lascia ai bambini il compito di dipingerle con pennello e acquerelli.

A questo punto crea con le uova delle ghirlande applicandoci sul retro, a distanza regolare, un lungo filo di cordoncino, che servirà poi ad appenderle.

Lavoretti di Pasqua con rotoli di carta igienica

I rotoli di carta igienica sono un vero passepartout da utilizzare per il fai da te, facili da riciclare anche per chi è alle prime armi con le decorazioni manuali. I lavoretti di riciclo con la carta, infatti, sono una sorta di alternativa ai lavoretti con le bottiglie di plastica.

Per creare un coniglietto, ad esempio, si può colorare direttamente il rotolo, oppure si può ricoprirne la sagoma incollando del cartoncino decorato. In un altro foglio, invece, devono essere tracciati anche i contorni che riproducono gli occhi, il becco e le orecchiette dell’animale.

Infine, tutti i pezzi devono essere ritagliati e incollati (volendo anche con della colla a caldo) per formare la bestiola.

Lavoretti di Pasqua con vasetti degli omogeneizzati

Hai qualche vasetto degli omogeneizzati? Trasformalo insieme ai bambini in un coniglietto. Ti basta versarci all’interno del colore a tempera, chiudendo con il tappo e sbattendo bene.

Dopodiché incolla gli occhietti ballerini sul barattolo, aggiungi una pallina a mo’ di naso, e con degli scovolini crea i baffi. Non resta che aggiungere le orecchie che puoi realizzare insieme ai bambini utilizzando del feltro. Basta disegnarle, ritagliarle con le forbici e applicarle sul retro del barattolo con un pizzico di colla a caldo.

Lavoretti di Pasqua con contenitori delle uova

I portauova si possono utilizzare per creare simpatici lavoretti di Pasqua. Li puoi dipingere insieme ai bambini e utilizzare come cestino per le uova colorate. Se aggiungi un po’ di paglia saranno più scenografici! Puoi anche alternare le uova con altri elementi decorativi, per esempio fiori di feltro, piume colorate, foglioline, coniglietti e quant’altro ti suggerisca la fantasia.

Lavoretti di Pasqua con barattoli di vetro

I barattoli di vetro si possono riciclare in poche mosse per farne vasi pasquali a forma di coniglietto, che ai bambini piaceranno moltissimo.

Basta pulirli, dipingerli con del colore acrilico ad acqua, e personalizzarli con occhi, naso, baffi e bocca del coniglietto. Per realizzare i particolari ti consigliamo di utilizzare dei pennarelli indelebili. Aggiungi del cordino intorno al vaso e al suo interno i fiori.

Lavoretti di Pasqua in feltro

Il feltro si presta perfettamente alla realizzazione di lavoretti pasquali fai da te per bambini. Basta procurarsi qualche foglio di feltro di colore pastello, dal rosa al lilla, dal giallino al verde, della colla a caldo, bottoni e perline.

  • Fai disegnare ai bambini delle uova sui fogli di feltro e aiutali a ritagliarle con le forbici.
  • Quindi disegna delle striscioline a onda, fiorellini e altri elementi a piacere. Ritagliali e applicali con la colla a caldo sulle sagome a forma di uova. Attenzione alla colla a caldo perché può scottare facilmente le dita.
  • Aiuta i bambini a completare la decorazione di ciascun uovo con gli elementi preferiti.

Lavoretti di Pasqua con piatti di carta

Se ti avanzano dei piatti di carta, riciclali per farne dolci pulcini di Pasqua. Procurati del colore atossico giallo, un foglio di cartoncino nero, uno bianco, uno giallo e un altro arancione.

  • Fai dipingere i piatti di giallo ai bambini, lasciali asciugare e nel frattempo ritaglia dal cartoncino bianco la parte superiore e inferiore di un guscio d’uovo. Considera che andranno applicati sopra e sotto al piatto, quindi devono avere misure adeguate.
  • Disegna sul cartoncino bianco due occhioni e altri due cerchietti piccoli, sul cartoncino nero disegna due occhi leggermente più piccoli rispetto ai primi due. Ritagliali e applicali sul piatto con un po’ di colla, prima la parte bianca, poi la parte nera, infine i cerchietti bianchi.
  • Disegna sul cartoncino arancione un piccolo triangolo che farà da naso del pulcino, ritaglialo con le forbici e incollalo sotto agli occhi. Non resta che aggiungere le ali, che puoi ritagliare da un foglio di cartoncino giallo.

Lavoretti di Pasqua con bastoncini del gelato

Per questo lavoretto pasquale, perfetto da proporre ai bambini, ti occorrono 3 bastoncini del gelato, cartoncino giallo, cartoncino arancione, carta regalo sui toni del giallo, forbici, pennarello nero, colla, matita, colore atossico per bambini giallo, pennello.

  • Fai dipingere ai bambini di giallo i 3 bastoncini, nel frattempo disegna le varie parti del pulcino, ovvero ali, musetto, zampe, naso, sul cartoncino giallo e su quello arancione.
  • Ritaglia le varie parti. Fai unire i 3 bastoncini in modo da formare un triangolo e incollaci sotto un pezzetto triangolare di carta regalo.
  • Ora applica le varie parti del pulcino con colla vinavil.
  • Non resta che disegnare gli occhietti con il pennarello nero.