Home Comportamenti Lavoretti di Pasqua con materiale di riciclo: idee creative

Lavoretti di Pasqua con materiale di riciclo: idee creative

Creare dei lavoretti di Pasqua con il fai da te usando materiale di riciclo è un’idea interessante e divertente per educare i bambini, coinvolgendoli e spiegando loro l’importanza della sostenibilità ambientale fin dall’infanzia. Gettare tra i rifiuti gli elementi di scarto, infatti, è un vero e proprio spreco. Senza contare che molti di essi sono la base di fantasiose decorazioni che promuovono il rispetto dell’ambiente e che vi permettono anche di risparmiare.

40
Uova sul piatto

Via libera, quindi, alla creatività: ecco 3 idee facili e veloci per creare dei lavoretti pasquali fai da te assolutamente green.

Riutilizzare i gusci d’uovo: un lavoretto di Pasqua facile e creativo

Volete dare vita a degli addobbi per la casa assolutamente unici e originali? Un primo suggerimento è quello di realizzare dei lavori pasquali fai da te riutilizzando dei gusci d’uovo. Dopo averli svuotati, infatti, sarà divertente poterli recuperare, colorarli e (ri)utilizzarli in vario modo.

Dovete soltanto mettere in moto la fantasia e affidarvi a un po’ di manualità per creare delle uova decorate perfette per addobbare la vostra casa per Pasqua.

Vi servono: una siringa, una vite e un bicchiere di aceto. L’uovo va posizionato su un contenitore, in modo che il fondo non arrivi a toccare il piano sottostante. La vite va messa sulla sommità e con la mano bisogna picchiettare in maniera leggera, per praticare un piccolo foro. La siringa, infine, è importante per aspirare il contenuto attraverso l’aria e per lavare l’interno con dell’acqua tiepida mescolata all’aceto.

A questo punto è arrivato il momento di dipingere il tutto in base alle vostre preferenze. A tal proposito, si possono utilizzare le tempere, ma volendo è possibile anche rivestire i gusci con dei pezzetti di stoffa o con dei fiocchetti.

Rotolo di carta igienica: riciclo creativo per bambini

I rotoli di carta igienica sono un vero passepartout da utilizzare per il fai da te, facili da riciclare anche per chi è alle prime armi con le decorazioni manuali. I lavoretti di riciclo con la carta, infatti, sono una sorta di alternativa ai lavoretti con le bottiglie di plastica.

Per creare un coniglietto, ad esempio, si può colorare direttamente il rotolo, oppure si può ricoprirne la sagoma incollando del cartoncino decorato. In un altro foglio, invece, devono essere tracciati anche i contorni che riproducono gli occhi, il becco e le orecchiette dell’animale.

Infine, tutti i pezzi devono essere ritagliati e incollati (volendo anche con della colla a caldo) per formare la bestiola.

Portauova: nuovi spunti per i lavoretti di Pasqua

View this post on Instagram

🥚La nostra caccia all'uovo casalinga. Ieri ho proposto ai bambini una caccia all'uovo tra movimento e sviluppo del linguaggio. Il gioco consisteva nel prelevare un uovo colorato e trasportarlo dall'altro lato del tappeto saltando come coniglietti.🐇 🐔🐓🐇🐥🐣Trasportate tutte, le uova sono state aperte trovando in ognuna un elemento della Pasqua: pulcini, paglia, piume, legnetti, gallina, gallo, chicchi di mais. 🐥Scopo finale era costruire il nido per il pulcino con gli elementi trovati. In fine con improvvisate nomenclature abbiamo fissato nuove parole. Hanno voluto rifarlo tre volte, che dite gli sarà piaciuto?😅 . . . #pasquacreativa #pasqua #pasqua2019 #easteractivityes #giochisiluppativi #impararegiocando #giochifattiincasa #giochiacostozero #giochiperbambini #bambinifelici #potenziamentocognitivo #oggimisentocreativa #easteregghunt #dolcepedagogia #riciclocreativo

A post shared by Lucia_oggimisentocreativa (@lucia_oggimisentocreativa) on

Anche i portauova possono essere riciclati in modo assolutamente creativo diventando dei centro tavola colorati.
Le soluzioni sono davvero tantissime: si possono riempire, infatti, con uova decorate, cioccolatini, pagliette colorate, caramelle, fiori o animaletti. La parola d’ordine è… fantasia!

Per un effetto più raffinato, i portauova possono anche essere lasciati neutri, così da ravvivare la tavola con le tante decorazioni pasquali posizionate all’interno di essi. A scelta, infatti, si possono modificare e variare più e più volte a seconda della festività in corso.

Queste sono tutte soluzioni semplici, veloci e divertenti per coinvolgere grandi e piccini. Lavoretti pasquali fai da te con materiale di riciclo da realizzare insieme in casa, oppure da regalare in occasione della ricorrenza festiva. Tre idee sostenibili… da provare assolutamente!