Home Casa ecologica Mutui green: una casa ecologica conviene

Mutui green: una casa ecologica conviene

I mutui green sono il nuovo strumento per acquistare una casa sostenibile oppure per renderla tale a condizioni vantaggiose. Scopriamo insieme cosa sono, quali vantaggi offrono e quali sono le condizioni per richiederli.

Acquistare una casa ad alta efficienza energetica, oppure ristrutturarne una per migliorarne la sostenibilità, oggi conviene ancora di più. Molte banche stanno infatti rendendo disponibili i nuovi mutui per la bioedilizia, detti semplicemente mutui green.

Si tratta di mutui concessi a condizioni agevolate per coloro i quali intendono acquistare o costruire un’abitazione che appartenga alle classi energetiche più alte. Condizioni simili possono essere ottenute anche in caso si voglia attuare una riqualificazione energetica dell’abitazione. Scopriamo allora cosa sono i mutui green, quali vantaggi offrono e quali sono le condizioni per ottenerli.

Mutuo green: cos’è 

I mutui green, definiti dalla Commissione europea insieme alla European Mortgage Federation, sono mutui destinati al finanziamento dell’acquisto o della costruzione di abitazioni che abbiano prestazioni energetiche elevate (ovvero che appartengano alla classe A o B) oppure a finanziare interventi di ristrutturazione che permettano il miglioramento di almeno il 30% delle prestazioni energetiche dell’edifico. Per i lavori di efficientamento energetico si possono sfruttare anche l’Ecobonus del 110% o il bonus infissi 2021.

I vantaggi dei mutui green

Diversi istituti di credito italiani propongono i propri mutui green. I benefici offerti a coloro che richiedono un mutuo ecologico sono diversi a seconda delle banche. Tra i più frequenti possiamo trovare:

  • uno sconto sui tassi di interesse, di solito pari allo 0,10%
  • prodotti assicurativi gratuiti
  • servizi di consulenza ambientale per migliorare l’efficienza energetica dell’abitazione

Mutui green: le condizioni per ottenerli

palazzina moderna sostenibile
Foto Shutterstock | PIXEL to the PEOPLE

Le condizioni per ottenere i mutui green sono piuttosto semplici e si differenziano a seconda della tipologia di finanziamento che si richiede. In particolare se questo riguarda l’acquisto di un’abitazione, la ristrutturazione oppure l’acquisto di una casa prefabbricata in legno.

Mutui green per l’acquisto

In caso di mutuo richiesto per l’acquisto di un’abitazione sarà sufficiente presentare l’attestato di prestazione energetica (APE) che certifichi l’appartenenza dell’immobile alla categoria A o B. Un esempio perfetto è rappresentato da una casa passiva.

Mutui verdi per la riqualificazione

Nel caso si richieda un mutuo green per l’acquisto di un’abitazione che non sia efficiente dal punto di vista energetico, i benefici specifici (come la riduzione del tasso di interesse) non vengono concessi all’acquisto della casa. Tuttavia questi verranno concessi nel momento di cui venga eseguito un intervento di riqualificazione che permetta di raggiungere le classi A o B.

Nel caso di mutui per ristrutturazione, le banche solitamente richiedono di dimostrare che la ristrutturazione permetta di ottenere un miglioramento delle prestazioni energetiche almeno del 30%. In questo caso molti istituti di credito potrebbero aspettare la fine dei lavori prima di concedere le agevolazioni inerenti al mutuo green. Tra gli interventi di riqualificazione che possono migliorare le prestazioni energetiche rientrano ad esempio l’installazione di pannelli solari fotovoltaici e termici o di un generatore eolico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Mutui green per prefabbricati in legno

Si può richiedere un mutuo green anche per l’acquisto di prefabbricati in legno. Di solito, per ottenere il finanziamento, le case prefabbricate devono rispettare diversi requisiti:

  • possedere delle solide fondamenta che la ancorino al terreno
  • appartenere alle classi energetiche A o B
  • avere una classe di resistenza al fuoco R30 o superiore
  • essere progettata per una vita nominale uguale o superiore ai 50 anni.

Si tratta infatti di edifici abitativi, costruiti da aziende specializzate, che devono rispettare determinati standard di qualità e di sicurezza.