Home Auto Ecologiche Incentivi auto metano 2012, il governo in campo per la mobilità sostenibile

Incentivi auto metano 2012, il governo in campo per la mobilità sostenibile

auto metano incentivi 2012Le auto a metano sono molto importanti per la sostenibilità ambientale. Proprio per questo il governo sta cercando di mobilitarsi per riuscire a mettere a punto degli incentivi anche per quest’anno, in modo da riuscire a portare avanti delle adeguate strategie di mobilità sostenibile. Tutto ciò ne va del rispetto dell’ambiente per la costruzione di un mondo più vivibile, perché anche l’uso dell’automobile è uno di quei contributi importanti che possiamo dare nella nostra vita quotidiana per la salvaguardia ambientale.

Oltre al lato economico è importante ricordare i benefici che una scelta di sostenibilità ambientale potrebbe apportare, come la riduzione delle polveri sottili e dell’inquinamento dell’aria. La conseguenza più diretta è un paese più eco-friendly, con uno stile di vita più sano basato su strategie di mobilità sostenibile. Già l’anno scorso si era parlato di finanziamenti e si è pensato a degli ecoincentivi di 5.000 euro per le auto elettriche, per stimolare l’acquisto di veicoli elettrici, i quali spesso non convincono gli Italiani anche a causa del prezzo piuttosto elevato.
Clini, però, punta ancora più in alto, a favorire la produzione nazionale delle auto elettriche. Una sua dichiarazione in merito spiegherà meglio i termini della questione: “L’auto elettrica sta diventando un prodotto significativo, anche se di nicchia, per i sistemi urbani. Ci sono grandi case automobilistiche europee che stanno investendo su questo. Io spero che l’Italia riesca a consolidare la sua capacità produttiva, per fare in modo che non succeda quello che è successo con il fotovoltaico.
A guastargli la festa, però, ci pensa il suo compagno di governo Catricalà, il quale ha dichiarato: “Il mercato dell’auto ha bisogno di un incentivo che non sia selettivo per rispettare i principi del mercato unico europeo“, ribadendo il principio che per qualsiasi azione simile è necessario prima “trovare una copertura” economica e finanziaria.