Green economy: Obama perde Van Jones

Nei giorni scorsi è esplosa una “bomba” nell’amministrazione americana: il consigliere della Casa Bianca per l’Ambiente, Van Jones, è stato costretto a dimettersi

da , il

    Nei giorni scorsi è esplosa una “bomba” nell’amministrazione americana: il consigliere della Casa Bianca per l’Ambiente, Van Jones, è stato costretto a dimettersi.

    La destra più oltranzista ha vinto la sua battaglia tesa a smembrare pezzo a pezzo i membri di fiducia del team del presidente Obama. Van Jones ha pagato per i dubbi sollevati contro l’amministrazione Bush ai tempi dell’11 settembre.

    Il guru dell’ambiente, quello che ha indicato la via verso una crescita economica in direzione “verde”, verso una green economy, aveva firmato nel 2004 un appello di alcuni intellettuali che accusarono l’allora presidente George W. Bush di aver lasciato deliberatamente che accadessero i fatti dell’11 settembre per aver il pretesto di scatenare un secondo Desert Storm nelle terre dell’Iraq. Ora è l’ambiente, ma la prossima sfida che Obama dovrà affrontare è la riforma del sistema sanitario che ha già scatenato le ire dei repubblicani.

    Immagini tratte da:

    http://giack.files.wordpress.com

    http://italianbranding.files.wordpress.com

    www.casavaria.com