Come capire se un cane è malato: i segnali d’allarme

cane malato segnali
Cane (Foto Adobe)

Anche se riempiamo di attenzioni il nostro cane non è detto che siamo in grado di capire quando non sta bene. I segnali di una possibile malattia

Il cane è probabilmente l’animale domestico che vive maggiormente in simbiosi con l’essere umano. Difatti, mentre il suo competitor gatto nutre un attaccamente fortissimo con l’ambiente ed il territorio, di cui fa parte ovviamente anche l’essere umano, il cane è principalmente attaccato a quest’ultimo. E’ uno dei motivi per cui il cane generalmente non si lascia ad un dog sitter per andare in vacanza.

L’animale domestico in generale, ed il cane in particolare, trova un modo tutto proprio di comunicare con l’uomo, riconoscendolo come il capo branco. Di conseguenza imparare a comprendere il proprio cane non è così difficile. Le prime comunicazioni che si imparano a capire sono quelle di gusto/disgusto. Ovvero quello che gli piace e non gli piace. Ma può capitare che il nostro cane inizi ad attuare piccoli comportamenti insoliti che è bene non trascurare.

Come ci accorgiamo se il cane sta male

cane
Cane (Foto Adobe)

Tutti gli animali domestici riconoscono nell’essere umano un ruolo di accudimento nei loro confronti. Perciò quando necessitano di cure, o quando non stanno bene, mostrano dei segnali fisiologici e comportamentali a cui è bene prestare attenzione. Un veterinario è facilmente in grado di leggerli. Di seguito si elencano 10 segnali a cui prestare attenzione. Il cane potrebbe essere malato in presenza di:

Leggi anche: Formiche in casa: come liberarsene col trucco dei tappi

  • Un severo aumento della minzione o della sete a causa della disidratazione; potrebbe essere il sintomo di un’infezione;
  • Alito particolarmente cattivo, molto più del normale, potenzialmente accompagnato da bava;
  • Drastico incremento di peso o perdita di peso a causa di un forte cambiamento nell’appetito;
  • Pigrizia o anormale iperattività;
  • Irrigidimento osseo o muscolare quando il cane si trova su una superficie inclinata; affaticamento nei movimenti;
  • Difficoltà di respirazione; frequenti starnuti;
  • Pelle arrossata, infiammata e pruriginosa;
  • Occhi secchi ed appannati;
  • Feci molli;
  • Sonnolenza o prolungati periodi di sonno.

Leggi anche: Cosa fa morire i pesci rossi? Gli errori frequenti

In presenza di anche solo uno di questi dieci segnali d’allarme è bene far visitare il proprio cane. Detto ciò, una visita regolare di controllo è un buon modo per prevenire eventuali malattie che possono insorgere con l’età avanzata. Anche per gli animali domestici la prevenzione è sempre l’arma migliore.