Parchi naturali più belli del mondo: le bellezze della Terra [FOTO]

Parchi naturali più belli del mondo: le bellezze della Terra [FOTO]
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Parchi naturali più belli del mondo

I parchi naturali più belli del mondo ci propongono un’infinita varietà di bellezze, che vale la pena di vedere. Ci sono luoghi sul nostro pianeta, che si offrono ai nostri occhi come delle vere e proprie esplosioni della natura. Possiamo dire che quest’ultima ama veramente stupirci con le meraviglie dei suoi spettacoli. Dall’Europa all’Africa, dall’Oceania all’Asia, sono tante le riserve che possiamo visitare, senza finire mai di sgranare gli occhi.

  • Parete rocciosa dello Yosemite National Park
  • Kruger National Park in Sudafrica
  • Paesaggio suggestivo del Kruger National Park
  • Elefante nel Kruger National Park
  • Scimmia nel Kruger National Park
  • Rinoceronte nel Kruger National Park

Parco nazionale del Gobustan

Il Parco nazionale del Gobustan si trova in Asia, nella regione dell’Azerbaijan. Qui ci sono più di 300 vulcani, che sono meta soprattutto degli amanti del trekking. Ci sono molte leggende legate a queste zone, perché si racconta che i fanghi abbiano delle proprietà curative. Nel 2001 uno di questi crateri ha cominciato a sputare fiamme altissime, circa 15 metri. In ogni caso, la spettacolarità è assicurata. Si tratta infatti di argilla che, resa molle dall’acqua, risale sotto la pressione di gas.

Riserva naturale del Suriname centrale

Circa l’80% del territorio del Suriname è ricoperto di foreste tropicali. E’ un habitat davvero adatto a diverse specie di animali e vegetali, che hanno suscitato l’attenzione da parte degli scienziati di ogni parte del mondo. Si possono incontrare giaguari, lontre, armadilli e bradipi giganti e più di otto specie di scimmie. Inoltre sono presenti 400 diverse tipologie di uccelli. Molto interessante quest’area anche per ciò che riguarda la geologia.

Parco nazionale della Donana

Il Parco nazionale della Donana si trova in Spagna. Molti sono i paesaggi differenti che lo caratterizzano. E’ posizionato nella parte a sud della penisola iberica e tutto ciò garantisce un’importante opportunità di svernamento per i volatili migratori. Ecco perché si può considerare a tutti gli effetti un paradiso per tutti coloro che amano l’ornitologia. Proprio qui arrivano dall’Africa anche cicogne, aironi e rondini. Si possono ammirare pinete, arbusteti mediterranei e dune fossili lungo la costa. La fauna è composta anche dall’aquila reale e dalla lince pardina, piuttosto rara.

Parco nazionale del Conguillio

Nel Parco nazionale del Conguillio in Cile possiamo rintracciare quattro grandi vulcani. Il tutto diventa anche l’occasione giusta per esaminare le fasi dello sviluppo della vegetazione naturale. Molto belle sono le lagune, che presentano differenti colori, dal nero al verde, al blu. Si possono fare fantastiche escursioni.

Parco nazionale Yosemite

Il Parco nazionale Yosemite si trova in California, lungo la Sierra Nevada. E’ circondato da imponenti montagne, dalle quali ricadono delle rigogliose cascate. Si possono ritrovare delle pareti rocciose gigantesche, soprattutto formate dal granito. Una delle principali attrazioni è costituita dalla Grizzly Giant, la più grande sequoia che si trova in quest’area protetta.

Parco nazionale Kruger

Si tratta di uno dei distretti più incontaminati del Sudafrica. Qui abitano tigri, leoni, mammiferi di grandi dimensioni, predatori e uccelli molto colorati. L’atmosfera è veramente magica, soprattutto per chi vuole concedersi un safari. Il lago di Fundudzi è oggetto di miti e di credenze antiche.

Guarda anche:

I parchi naturali del Canada in delle foto straordinarie
Parchi italiani: i dieci più belli della penisola
Animali in via di estinzione: le riserve naturali potrebbero essere la soluzione?
Le immagini delle riserve naturali più belle del mondo

635

Vedi anche:

L'uomo e la distruzione dell'ambiente in un video

La Terra prima dell'arrivo del'uomo aveva un certo equilibrio. Dalla sua comparsa l'uomo ha iniziato a sfruttare le risorse naturali senza nessun rispetto per quell'equilibrio naturale. Il mondo è diventato un cimitero. Sulle note di "In the Hall of the Mountain King" di Edvard Grieg questo video osserva la distruzione del nostro bellissimo pianeta per colpa delle scelte scellerate dell'essere umano. La clip è stata prodotta da Steve Cutts.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 06/03/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici