Frutti rossi: i nomi e le proprietà

I frutti rossi sono molto gustosi e hanno molte proprietà benefiche. Vediamo tutti i nomi di questi frutti.

da , il

    Frutti rossi: vediamo i nomi e le proprietà di questi prodotti della natura dai tanti benefici per il nostro organismo. In questa classe di frutti rientrano frutti di bosco, ma anche fragole e ciliegie. Si tratta di alimenti che hanno un contenuto calorico non molto elevato e che contengono una buona quantità di polifenoli, utili per contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento cellulare. Questi frutti contengono fibra insolubile, ottima per la sua azione a favore del benessere intestinale: contrasta la stitichezza e l’irregolarità. Vediamo nello specifico quali sono i frutti e rossi e quali proprietà benefiche possiedono.

    Fragole

    Le fragole proteggono il sistema immunitario e permettono di contrastare i radicali liberi. Sono ricche di vitamina C e contengono anche vitamine A, B1 e B2. Nelle fragole troviamo anche lo xilitolo, una sostanza che ha la capacità di prevenire l’alitosi e la placca dentale. Le fragole possono essere mangiate al naturale oppure si possono aggiungere ad una gustosa macedonia di frutta. Sono ottime anche da integrare nelle diete ipocaloriche, perché hanno un alto contenuto di fibre e poche calorie (30 ogni 100 grammi di prodotto). Le fragole sarebbero capaci anche di migliorare l’umore, perché stimolerebbero la produzione di melanina e di serotonina nell’organismo.

    10 ricette vegan con le fragole

    Ciliegie

    Le ciliegie svolgono un’azione positiva nei confronti del fegato, aiutano a combattere le infezioni e permettono di controllare il colesterolo nel sangue. Questi frutti buonissimi contengono vitamina A e vitamina C, oltre a numerosi sali minerali, come sodio, calcio, fosforo, ferro, potassio e magnesio. Notevoli anche le proprietà depurative delle ciliegie.

    Mirtilli

    I mirtilli sono ricchi di vitamina C e di vitamina A. Hanno una buona quantità di minerali, come fosforo, ferro, sodio, calcio e potassio, e sono utili per proteggere la vista e per la loro azione astringente. Riescono anche ad effettuare un’azione protettiva nei confronti del sistema cardiovascolare. Si possono mangiare al naturale o utilizzare per arricchire tisane e yogurt.

    10 ricette vegan con i mirtilli

    Ribes

    I ribes svolgono un’azione di protezione nei confronti della retina e dei capillari. Sono perfetti per trovare sollievo dalla pesantezza delle gambe e costituiscono degli alleati per la salute dell’intestino. Hanno proprietà diuretiche e depurative.

    More

    Le more contengono buone quantità di acido ellagico, un’importante sostanza antiossidante naturale. Questi frutti consentono di mantenere pulire le arterie e contribuiscono al benessere dell’intestino, grazie alle fibre. Nelle more troviamo sali minerali come il ferro, il calcio e il potassio.

    Lamponi

    I lamponi hanno una grande quantità di acqua e svolgono un’importante azione depurativa e rinfrescante. Inoltre contengono vitamina A e vitamina C, oltre a numerosi sali minerali, come fosforo, sodio, potassio e magnesio. Sono indicati nelle diete ipocaloriche e, per il loro basso livello di zuccheri, anche per chi deve tenere sotto controllo la glicemia.