Home Moda Ecosostenibile Pelle vegetale: innovativo tessuto ricavato dal fico d'India

Pelle vegetale: innovativo tessuto ricavato dal fico d’India

Dal Messico arriva l'ecopelle realizzata a partire da foglie di fico d'India. Un'alternativa ecosostenibile alle pelli sintetiche e, soprattutto, alle pelli animali. Scopriamo insieme la nuova frontiera della moda sostenibile.

È possibile ricavare del tessuto dal fico d’India? È questa la domanda che si sono posti due ragazzi messicani, Adrián López e Marte Cazárez, e dopo due anni di sperimentazioni sono riusciti nell’impresa e hanno dato il via al brand green Desserto. Aiutati da un team di ingegneri sono riusciti a ricavare un tessuto completamente vegetale e molto simile alla pelle ricavato dalle foglie di fico d’India. La pelle vegetale ottenuta è stata presentata alla manifestazione Lineapelle a Milano ed ha riscosso immediatamente un grande successo. Questo infatti rappresenta un’alternativa ecosostenibile alle pelli animali e alle pelli sintetiche.

L’idea del tessuto dal fico d’India

I due giovani imprenditori messicani raccontano che l’idea di ricavare un’ecopelle dalle foglie di fico d’India è nata dal fatto che questa pianta viene già largamente utilizzata nell’ambito della cosmesi. Il fico d’India è una pianta autoctona in Messico, così come in altre parti del Mondo tra cui ad esempio il Sud Italia, ed è coltivato in enorme quantità. Perché dunque non sfruttarlo anche per ricavare un tessuto perfettamente ecologico e con bassissimo impatto ambientale? Nonostante le difficoltà iniziali Marte e Adrian hanno proseguito la loro ricerca e, dopo circa due anni, sono riusciti a ricavare un tessuto del tutto simile alla pelle per resistenza, traspirabilità e aspetto estetico.

COTONE ORGANICO: PERCHÉ SEMPRE PIÙ BRAND GREEN LO USANO

Vantaggi e applicazioni

La pelle vegetale ricavata dal fico d’India è, come detto, del tutto simile alla pelle animale e quella sintetica. Per questo motivo può essere usata per sostituire la pelle in qualsiasi applicazione, dall’abbigliamento fino all’arredamento. Oltre a salvaguardare gli animali la pelle ricavata dai cactus è un prodotto ecosostenibile e vegan friendly. Il fico d’India necessita di pochissima acqua per crescere e il processo di ottenimento del tessuto è ecologico e poco inquinante. Inoltre il costo del tessuto è di 25 dollari al metro ed è dunque perfettamente competitivo con quello delle pelli animali e sintetiche. La pelle ricavata dal fico d’India costituisce davvero un’alternativa perfetta che permette di salvaguardare animali e ambiente.

MODA SOSTENIBILE, CONTROLLI SULLA FILIERA: COME AVVENGONO?

MODA: QUALI SONO I BRAND PIÙ GREEN?