Paperwood, costruire con la carta

paperwood by Mieke Meijer e Vij5
Dalla collaborazione nata tra il designer Mieke Meijer e il gruppo Vij5, composto dai creativi Arjan van Raadshooven e Anieke Branderhorst, è nato questo curioso progetto chiamato Paperwood. L’idea consiste in un procedimento all’inverso di concepire l’utilizzo del legno, dove vediamo degli insoliti zoccolini che simulano in tutto e per tutto le venature caratteristiche del legno, le quali però sono ricavate dalla compressione di vecchi quotidiani di carta. In questo modo i designer vogliono trovare un’alternativa intelligente all’utilizzo di questo materiale di base sfruttando però della carta riciclata, adatta per la realizzazione di svariati prodotti.

Il team di designer non specifica cosa si potrebbe fare o cosa loro vorrebbero fare con questo tipo di originale zoccolino, ma garantiscono che questo prodotto potrà essere tranquillamente sfruttato come un pezzo di legno qualsiasi, con la possibilità di poterlo tagliare, lavorare e levigare tranquillamente.
 
Questa idea potrebbe rispondere a diverse necessità, e si può adattare alla produzione di mobili o più in generale di oggetti in legno.
 
La cosa curiosa sarebbe vedere il risultato finale, e magari trovare dei creativi che mettano mano a questo tipo di prodotto per creare dei lavori originali e riproducibili in serie per essere lanciati sul mercato.

0 thoughts on “Paperwood, costruire con la carta

  1. il Riuso e Recupero delle cose è un opportunità che abbiamo tutti di fare qualcosa di importante per noi stessi e per l’ambiente, la consapevolezza che tutto può tornare utile, può avere un prezzo, anche se piccolo, e non andrebbe buttato. Tutti gli oggetti che per svariati motivi si tende a gettare via con opportuni trattamenti possono essere ancora utilizzabili, magari anche in altri modi, da noi o da altri con un grande risparmio di materie prime, la diminuzione dei consumi, degli sprechi e quindi dei rifiuti. Con un po’ di fantasia e qualche conoscenza pratica è possibile, con molti materiali, costruire gli oggetti più disparati.

  2. il Riuso e Recupero delle cose è un opportunità che abbiamo tutti di fare qualcosa di importante per noi stessi e per l’ambiente, la consapevolezza che tutto può tornare utile, può avere un prezzo, anche se piccolo, e non andrebbe buttato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *