Mascherine: ecco chi rischia una multa fino a 500 euro

Mascherina gettata (Pixabay)
Mascherina gettata (Pixabay)

La normalità sta tornando, ma non bisogna dimenticarci di alcune regole da seguire. Per le mascherine ad esempio, si può rischiare fino a 500 euro di multa

 

Dopo molto tempo, sembra che la normalità stia tornando a far parte della nostra vita. Le restrizioni sono sempre minori dato anche i casi in diminuzione e tenuti sotto controllo dalle strutture sanitarie. Dal 1 Maggio infatti molte nome sono cambiate ma bisogna ancora fare attenzione.

Riguardo l’utilizzo delle mascherine che non sono più obbligatorie ovunque, ci sono però delle regole da seguire che se infrante potrebbero portare ad una multa fino ai 500 euro. Capiamo chi rischia di incorrere in questa sanzione.

Mascherine: multe fino a 500 euro per chi non segue questa regola

Mascherina (Pixabay)
Mascherina (Pixabay)

Dal 1 Maggio molte restrizioni sono state tolte e finalmente si inizia ad avere di nuovo una  parvenza di normalità. Infatti le mascherine, dispositivo ormai diventato prassi nella nostra quotidianità, resterà obbligatorio per chi prende i mezzi di trasporto, chi partecipa a spettacoli al chiuso, Rsa e ospedali.

In altri luoghi il loro utilizzo è solamente consigliato, come in posti dove si potrebbero creare facilmente assembramenti. Per quanto riguarda invece le modalità nelle quali vengono gettate, dato le molte persone che dimostrano inciviltà, ci sono delle sanzioni che potrebbero costare caro.

Leggi anche: Crisi ambientale: le mascherine uccidono la Terra

Purtroppo la poca attenzione di alcuni cittadini ha portato una rigida risposta da parte dei Comuni. Gettare le mascherine in terra per strada non sarà più tollerato. Oltre che ad un rischio per l’ambiente, dato che la plastica si degrada in anni, ci sono anche problematiche relative al contagio non solo del Coronavirus, ma anche di altre malattie come epatiti o Hiv.

Norme che vengono rivolte agli incivili che lasciano i propri dispositivi presso piazze, negozi, marciapiedi o zone di campagna. Molti i Comuni che hanno deciso di mettere delle sanzioni, ad esempio Roma non tollererà più questo sconsiderato gesto, multando chi non segue le regole, fino a 500 euro.

Leggi anche: Rifiuti coronavirus: come smaltirli correttamente

Anche in Puglia, precisamente a Nardò, si potrà incorrere in una multa di 450 euro se si gettano in maniera errata le mascherine. Ma le cifre possono diventare più salate in base alla Regione o al Comune, infatti ad esempio a Castelfranco Emilia, si rischia di raggiungere la cifra di 6000 euro. Tutto quello che abbiamo vissuto negli ultimi anni, avrebbe dovuto insegnarci molto, ma a quanto pare il rispetto e maggiore civiltà non sono proprio il forte dell’essere umano.