La lavastoviglie non lava bene: perché e come risolvere

Lavastoviglie (Foto Adobe)
Lavastoviglie (Foto Adobe)

Gli elettrodomestici sono qualcosa al quale non si riesce più a fare a meno. Una comodità che aiuta molto, soprattutto se si è super impegnati con il lavoro, i figli o commissioni che portano via molto tempo della giornata.

Non sempre però collaborano e potrebbero sorgere dei problemi verso i quali non si ha la minima idea di come poter intervenire. Tra i più comuni quelli legati alla lavastoviglie, che spesso non funziona come dovrebbe. Perché si comporta così e come risolvere.

Problemi lavastoviglie: come risolverli

Preparare la lavastoviglie (Foto Adobe)
Preparare la lavastoviglie (Foto Adobe)

Gli elettrodomestici aiutano molto nella vita di casa, ma non sempre collaborano come dovrebbero. Tra di loro la lavastoviglie, indispensabile per molti che però spesso manda nel panico. La maggior parte delle volte basta contattare l’assistenza on line o consultare attentamente le istruzioni.

Generalmente i problemi più comuni possono essere riconosciuti grazie ad un codice errore, ma capiamo come intervenire quando accade che proprio la lavastoviglie non vuole essere collaborativa, ad esempio quando non lava bene le stoviglie.

Leggi anche: Condizionatori: quando diventano pericolosi per la salute

Potrebbero infatti restare fastidiosi residui di cibo, che necessariamente porterà a dover lavare tutto di nuovo. Potrebbe dipendere da piccoli inconvenienti, che si possono risolvere facilmente. Le cause possono dipendere dal filtro che potrebbe essere otturato, il cestello non è stato inserito correttamente, la pastiglia non si è sciolta o i bracci di lavaggio non girano per bene. Per il filtro basterà rimuoverlo e pulirlo attentamente e inserirlo di nuovo nel suo alloggio. Nel caso in cui siano persistenti messaggi di errore sul display, contattare l’assistenza.

Se il problema invece è nel cestello, fare attenzione alla disposizione delle stoviglie, disponendo le più piccole nell’apposito spazio superiore. Quelle di grandi dimensioni metterle nel cestello inferiore, disponendo le pentole o padelle centrali e i patti laterali.

Leggi anche: Carta igienica tossica: quando bisogna fare attenzione

Nel caso in cui fosse la pastiglia a non essersi sciolta, controllare che lo sportelo non sia bloccato in qualche modo. Mentre se dipende dai bracci di lavaggio che non girano correttamente, sarà necessario smontarli e pulirli, togliendo così residui di sporco e calcare.

Infine è sempre consigliato effettuare il programma di manutenzione, con lo specifico detergente così da pulire perfettamente tutte le parti interne della lavastoviglie, avendo poi prestazioni migliori dall’elettrodomestico.