Home Inquinamento Aria Inquinamento dell'aria, usura pneumatici più dannosa dei gas di scarico

Inquinamento dell’aria, usura pneumatici più dannosa dei gas di scarico

A rivelarlo è uno studio che ha mostrato come l'inquinamento prodotto dall'usura degli pneumatici possa essere fino a 1000 volte superiore a quello dei gas di scarico.

L’inquinamento dell’aria da pneumatici è peggio di quello dei gas di scarico delle auto. Un nuovo studio condotto Emissions Analytics – azienda specializzata nella misurazione delle emissioni  – ha infatti fatto emergere come l’usura di freni e pneumatici dei veicoli possano produrre un inquinamento atmosferico fino a 1000 volte superiore a quello prodotto dagli impianti di scarico spostando così il focus del problema e aprendo un nuovo fronte alla lotta all’inquinamento.

L’inquinamento dell’aria da pneumatici è maggiore dei gas di scarico

I test condotti dalla Emission Analytics, infatti, su una utilitaria familiare dotata di pneumatici nuovi e correttamente gonfiati hanno permesso di rilevare emissioni di particelle nocive pari a 5,8 grammi per chilometro. Un valore decisamente elevato; i gas di scarico, infatti, hanno limiti di emissione fissati in 4,5 milligrammi per chilometro con l’aumento in base al veicolo e alle condizioni degli pneumatici. Una soluzione a questo tipo di problema potrebbe essere proprio quella di ridurre il peso delle vetture, come consigliato da Nick Molden, CEO di Emissions Analytics, che ammesso come “nel breve termine, il montaggio di pneumatici di qualità superiore è un modo per ridurre queste emissioni, ma l’industria automobilistica potrebbe dover trovare il modo di ridurre anche il peso dei veicoli”.

Tra le novità introdotte dalle autorità preposte al controllo nei prossimi anni, poi, potrebbero esserci nuove misure legate a questo particolare apsetto: fino ad ora, infatti, si ci è sempre concentrati sulle emissioni dei gas di scarico – con la crescita delle auto elettriche che sta aiutando molto in questo senso ad abbassare la quota di emissioni – trascurando quelle legati all’usura di alcuni componenti automobilistici come, appunto, gli pneumatici. Ecco, quindi, che potrebbero arrivare nuove limitazioni create ad hoc proprio per cercare di contenere l’inquinamento dell’aria da pneumatici al pari di quello dei gas di scarico dei veicoli a quattro ruote.