Impatto ambientale: meno rifiuti con i pannolini lavabili

impatto ambientale rifiuti pannolini lavabili

impatto ambientale rifiuti pannolini lavabiliIn termini di impatto ambientale possiamo avere meno rifiuti ricorrendo ai pannolini lavabili. Si tratta di una soluzione ecosostenibile che può essere a buon diritto annoverata fra i comportamenti sostenibili da mettere in pratica nella vita quotidiana. L’usa e getta, spesso applicato a diversi generi di prodotti, non si rivela una soluzione adatta a garantire la sostenibilità ambientale, perché provoca un considerevole aumento della produzione dei rifiuti. Ma i pannolini ecologici sembrano essere particolarmente richiesti, come indicano le ultime stime in proposito.

Si tratta di dati confortanti, che mostrano come è possibile provvedere al rispetto dell’ambiente. D’altronde non bisogna dimenticare che i pannolini rappresentano un vero problema per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti, perché la plastica non è biodegradabile. Tra l’altro i pannolini costituiscono il terzo componente dei rifiuti solidi che vengono gettati nelle discariche, con un impatto ambientale elevato.
 
I pannolini sono nemici dell’ambiente a causa dell’inquinamento che essi sono in grado di determinare. Usare i pannolini ecologici permette di ridurre le emissioni di anidride carbonica. Come fare a rimediare? È meglio ricorrere ai pannolini in Mater-Bi o in PLA, che è un polimero prodotto a partire da delle sostanze vegetali rinnovabili, fra le quali possiamo ricordare il mais e il riso.
 
Le emissioni possono essere ridotte con la gestione dei rifiuti. Scegliere i pannolini lavabili significa contribuire al rispetto dell’ambiente, visto che possono essere lavati in lavatrice a bassa temperatura, usando il bicarbonato.