Animali: in arrivo la tessera sanitaria digitale per cani e gatti

animali tessera sanitaria digitale
Che gli animali stessero ottenendo maggiori tutele lo avevamo capito. Ma questo veramente non ce l’aspettavamo! Il Ministero della Salute ha lanciato la “Tessera sanitaria individuale per gli animali da compagnia“, che avrà delle funzioni simili alla tessera sanitaria tradizionale degli esseri umani. Lo “storico” della situazione sanitaria del proprio amico a quattrozampe racchiuso in una card, insomma. Questa speciale tessera sanitaria digitale per cani e gatti è stata presentata oggi a Roma e, come tutte le leggi italiane dedicate agli animali, è pronta già a fare discutere.

Dopo le polemiche nate per la proposta di legge dell’On. Brambilla riguardo l’accesso libero agli animali nei luoghi pubblici, ora scatterà negli italiani il desiderio di conoscere le ragioni di questo nuovo provvedimento. C’è da dire che milioni di italiani non potranno fare altro che apprezzare questa iniziativa (io, che possiedo un cane, ne sono davvero contenta). Con una semplice tessera è possibile accedere al database del proprio animale domestico per conoscere la sua situazione sanitaria.
 
Come spiega il Ministero della Salute, “Il progetto permetterà ai proprietari di avere sempre sotto controllo, in ogni luogo e in ogni momento, lo stato sanitario dei loro cani, gatti (e altri animali d’affezione), gestito via Internet direttamente dal medico veterinario di fiducia. I dati sanitari contenuti nella tessera sanitaria digitale consentiranno al ministero della Salute un monitoraggio epidemiologico utile ad azioni di intervento sinergico tra la veterinaria privata e l’autorità sanitaria pubblica“. Voi cari amici, cosa ne pensate di questa iniziativa?

10 thoughts on “Animali: in arrivo la tessera sanitaria digitale per cani e gatti

  1. Un’iniziativa degna di lode. Spero serva, non necessariamente sotto l’aspetto del “controllo”, a far prendere coscienza a tutti coloro i quali tengono spesso animali non vaccinati dell’importanza dell’aspetto sanitario riguardo la salvaguardia della salute di tutti, animali e non.

  2. Il controllo epidemiologico sarebbe molto utile, bisognerà vedere quanto costerà questo servizio ai veterinari…e soprattutto se il canone della tessera per i privati è annuale o una tantum…

  3. Speriamo poi si possano anche detrarre tute le spese veterinarie, e non solo un tot.
    speriamo passi alla camera, e poi al senato. <3 <3 <3

  4. l’idea è un di un privato, non è del ministero, non c’è nulla che debba passare alla camera…il ministerap ha solo patrocinato! quindi esula dalle spese detraibili

  5. Salve a tutti, bel servizio. Noi invece offriamo al prezzo di 15 Euro/anno un servizio rivolto alle
    persone a chi è in viaggio nel Mondo per vacanza o per lavoro. Sul ns sito è possibile depositare
    informazioni sanitarie come gruppo sanguigno, vaccini, allergie, numeri utili e tanto altro.
    Questi dati attraverso una card che yousos.com rilascia agli utenti scritti, dà la possibilità
    di accedere in modo esclusivo ai propri dati da qualsiasi parte del Mondo. Possiamo garantirvi
    che all’estero nessuno conosce il ns profilo sanitario e che yousos.com può davvero tornare
    utile in caso di necessità. MetisLab certifica la conformità del sito http://www.yousos.com al D.Lgs 196/03.
    Un saluto a tutti da Giovanni Russino – yousos.com –

  6. Secondo me l’idea potrebbe anche essere buona, ma non capisco per quale motivo devo pagare 28euro per dare i dati del mio cane! Non dovrebbero pagarmi loro per averli! mah…..

  7. Io non so se sono pochi o tanti 28€ dipende sempre da quanto una persona può spendere. non ne capisco l’utilità! ci vogliono tracciare su tutto e controllare. mi sembra esagerato!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *