Home Moda Ecosostenibile Abbigliamento yoga? Meglio se sostenibile

Abbigliamento yoga? Meglio se sostenibile

Lo yoga è una pratica in grado di riconciliarci con il nostro corpo e la nostra mente. Meglio ancora se lo pratichiamo scegliendo abbigliamento ecosostenibile rispettoso dell'ambiente. Namasté!

Scegliere l’abbigliamento yoga giusto può essere una scelta sostenibile se puntiamo su quei brand che propongono collezioni green. Lo yoga, la disciplina del momento molto praticata per via degli innegabili benefici che produce non solo sulla forma fisica ma anche sulla psiche, richiede un abbigliamento comodo e confortevole in grado di accompagnare i movimenti flessibili del corpo.

Abbigliamento Yoga, in campo Puma + Cara Delavigne

Abbigliamento-yoga-foto-1
Foto | Puma.com

Ha un gusto spiccato per lo streetwear ma riesce ad essere anche un po’ chic la collezione yoga Exhale Puma nata in collaborazione con la top model Cara Delavigne. Niente sudore che si appiccica addosso grazie alla tecnologia DRYcell che allontana l’umidità dalla pelle, e materiali interamente riciclati. Una felice collaborazione tra Puma e la modella, attrice e attivista Cara Delavigne, vicina allo yoga e soprattutto attenta alle iniziative a sostegno dell’ambiente. Co-creare la collezione Exhale insieme ha permesso ad entrambi di creare un prodotto con un impatto minimo sul pianeta.

Leggins yoga senza cuciture Organic Basics

Foto | Organic Basics

Sede a Copenaghen e indiscusso gusto minimalista per il marchio Organic Basics, azienda che produce abbigliamento sostenibile intimo e sportivo per uomo/donna. Ogni capo riflette l’impronta green del brand e dimostra al cliente che la produzione di un leggings senza cuciture ha fatto risparmiare 220 litri di acqua e ha evitato 5.33 kg di CO2. Il tessuto è destinato a durare nel tempo ed è trattato con Polygiene®, una speciale tecnologia che impedisce i cattivi odori causati dai batteri.

CasaGIN top e pantaloni nel segno della sostenibilità

Foto | Casagin.com

Genuino, innovativo, naturale. Così si professa il brand veneto CasaGIN che ha fatto della sostenibilità il suo vero marchio di fabbrica. CasaGIN produce abbigliamento intimo e sportivo uomo, donna e bambino in fibre naturali o riciclate. I tessuti che CasaGIN utilizza dono prodotti secondo procedimenti ecosostenibili, sono stati lavorati in piccole aziende italiane dove il lavoro tessile è ancora un’arte manifatturiera, ovviamente 100% Made in Italy. L’ideatrice di CasaGIN è appassionata di yoga, di lingua e culture orientali e di tutto ciò che è eco-friendly. La linea sportiva di CasaGIN è perfetta anche per lo yoga. Namasté!

Yoga sostenibile, accessori ne abbiamo?

Foto | Casagin.com

Dopo esserci dedicati all’abbigliamento yoga, sarà il caso di pensare anche agli accessori per facilitare la pratica, sempre in un’ottica sostenibile. Qui vi elenchiamo un paio di realtà su cui poter fare affidamento. Con ProgettoQuid si resta in Italia. Si tratta di un brand etico che impiega persone con problemi di reinserimento lavorativo usando stoffe già presenti sul mercato (che non vengono prodotte ad hoc). Nella sezione occasioni occhi puntati sul tappetino yoga prodotto con materiali riciclati e naturali. Fatevi sotto. Cambiamo contesto e voliamo in Germania. Qui due ragazze appassionate di yoga hanno pensato di trovare una soluzione ecologica per i tappetini yoga, e hanno creato il loro marchio Hejhej. Tra gli accessori, oltre al tappetino, cuscini in cotone organico e canapa, e cinture per uno stretching favoloso.