Turismo sostenibile: per gli Italiani vacanze a chilometri zero

Turismo sostenibile: per gli Italiani vacanze a chilometri zero

Da un recente sondaggio è emerso che 6 Italiani su 10 preferiscono una vacanza a chilometri zero

da in Agriturismi, Ecoturismo, Primo Piano, Turismo Sostenibile, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    turismo sostenibile italiani vacanze a chilometri zero

    In tema di turismo sostenibile gli Italiani preferiscono le vacanze a chilometri zero. È ciò che è emerso da un recente sondaggio portato avanti da ”VdG Magazine”. I nostri connazionali sembrano essere spinti da motivi prettamente economici a scegliere mete vacanziere molto più vicine, come gli agriturismi, che permettono di stare a contatto con la natura e di gustare i prodotti enogastronomici del territorio. Sono 6 su 10 gli Italiani che tentano di fare una scelta di questo genere anche per quanto riguarda i fine settimana. Decisamente una forma di turismo a basso impatto ambientale.

    Secondo una tendenza già affermata da tempo gli Italiani scelgono l’agriturismo per un turismo sostenibile degno di questo nome. Molti sono i vantaggi che si possono trarre da una vacanza green. Per esempio grazie al turismo sostenibile i bambini possono fare interessanti esperienze nella natura.


    Non sono comunque soltanto le ristrettezze economiche che spingono gli Italiani a prediligere il contatto con la natura dei luoghi più vicini. Infatti dall’inchiesta è emerso anche che alla base di tutto c’è l’intenzione di sfuggire allo smog, al traffico e all’inquinamento delle città.

    Per quanto riguarda i luoghi prediletti, un Italiano su due ha dichiarato che preferisce le vacanze in montagna. E non mancano coloro che affermano che la vacanza è un modo per riscoprire le tradizioni tipiche e i prodotti alimentari locali. Vini, formaggi, liquori, salumi sono tutti prodotti che gli italiani comprano in vacanza e portano a casa all’insegna di un’alimentazione sostenibile. Il rispetto dell’ambiente visto sotto mille sfaccettature.

    328

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AgriturismiEcoturismoPrimo PianoTurismo SostenibileTutela Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI