Giardino verticale: ecco come costruirne uno

Giardino verticale: ecco come costruirne uno

Costruire un giardino verticale per il terrazzo o il balcone è piuttosto facile

da in Agricoltura, Agricoltura Biologica, Conservazione ambiente, Primo Piano, Riciclo, Sostenibilità Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    Come costruire un giardino verticale? Anche se potrebbe sembrare un’operazione complicata, in realtà è qualcosa di piuttosto semplice. Si tratta di un modo per poter disporre anche di un orto urbano sul proprio terrazzo o sul proprio balcone, portando avanti una forma di rispetto dell’ambiente, che vede in primo piano l’uso di prodotti frutto dell’agricoltura biologica. Un modo anche per pensare alla salute personale, potendo contare su alimenti di stagione e coltivati senza l’impiego di sostanze chimiche nocive. Ecco alcuni consigli che potrebbero tornarvi utili.

    L’agricoltura biologica con l’orto fai da te nel tempo libero per gli Italiani rappresenta una vera e propria tendenza sempre più diffusa. Per realizzare il nostro orto verticale, occorre utilizzare un pallet in condizioni discrete, che ad esempio possiamo rintracciare fra i rifiuti di un supermercato. Bisogna naturalmente assicurarsi che non ci siano chiodi sporgenti o sporcizie varie.

    È opportuno inoltre che ci procuriamo anche del terriccio, del tessuto e una pinzatrice.

    Non si tratta di creare un orto in salotto per un ecodesign originale in vista di un arredamento green, il risultato sarà comunque accattivante e soprattutto in grado di provvedere ad un’adeguata sostenibilità ambientale. Con una pinzatrice dovremo attaccare il tessuto nella parte del pallet che intendiamo utilizzare per il fondo.

    Una volta sistemato il tutto, andremo a riporre il terriccio e a sistemare le piantine, in modo che esse fuoriescano in maniera ordinata dai vari assi di legno che compongono il pallet. Se poi per coltivare l’orto useremo il compostaggio domestico, avremo messo in atto una completa opera di conservazione ambientale.

    323

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AgricolturaAgricoltura BiologicaConservazione ambientePrimo PianoRicicloSostenibilità Ambientale
    PIÙ POPOLARI