Smog: a Milano il traffico "costa" 1 miliardo di euro ogni anno

smog milano
Lo smog a Milano, oltre che creare danni alla qualità dell’aria, costa anche caro! Secondo quanto dichiarato da Carlo Sangalli, presidente della Camera di commercio di Milano, il prezzo che le aziende milanesi devono sostenere in un anno è pari a ben 1 miliardo di euro. “Inquinamento e traffico costano a ciascuna impresa di Milano 3.500 euro l’anno per un totale di un miliardo di euro in termini di ritardi, malattie e giorni di lavoro persi“, è quanto avrebbe asserito Sangalli. Un bel problema – anche economico – che colpisce una delle metropoli più trafficate d’Italia.

Ma Sangalli ha molto di più da dire a riguardo, e lo fa nell’ambito della conferenza “Mobility Conference” presso Assolombarda. “Non è una questione soltanto di danno economico ma c’è soprattutto il tema ambientale al quale, è bene sottolinearlo ancora, gli imprenditori sono sensibili perchè un territorio pulito è un territorio più attrattivo a vantaggio di tutti e non solo del settore turistico e dell’accoglienza“.
 
Conclude il presidente: “Vorrei ricordare che gli imprenditori non sono miopi sulla questione dello smog e lo testimoniano i numerosi investimenti fatti sul fronte dell’ambiente che rientra nel tema più ampio della responsabilità sociale. Senza contare che gli imprenditori, commercianti compresi, sono cittadini con famiglia, figli ed esigenza di salute“. Insomma: oltre al danno, la beffa. Speriamo almeno che le domeniche ecologiche all’insegna del blocco del traffico appena trascorse abbiano risollevato un pochino le sorti (ambientali) della città meneghina!

One thought on “Smog: a Milano il traffico "costa" 1 miliardo di euro ogni anno

  1. L’ARPA Valle d’Aosta con http://www.arpa.vda.it/allegati/Presentazionecontrolli_TIR_x_sito_4095.pdf, relaziona:
    “Il particolato è l’inquinante principale emesso dai motori diesel e la sua formazione è dovuta ad una
    combustione incompleta del gasolio nel motore”.
    Di seguito l’esito della prova OPACIMETRO del 26/10/2010 effettuata sulla mia VOLKSWGEN PASSAT DIESEL 1.9. TDI – euro 3 – anno immatricolazione 2002, notificante i seguenti valori:
    · K1 …………….Valore 0.08;
    · K2 ………….…Valore 0.02;
    · K3 …………….Valore 0.01;
    · Opacità Media Valore 0.00=
    Come si evince, si può ottenere l’abbattimento delle emissioni inquinanti a monte “nel motore”, migliorando la combustione con l’impiego di ecnologia del carburante. Le diffuse tecnologie (filtro antiparticolato e sistema SCR con impiego di UREA/AdBlue)agiscono a posteriori del motore, dal collettore di scarico in poi.
    “IL FUTURO APPARTIENE A CHI HA IL CORAGGIO DI ESSERE DIFFERENTI”
    Volete saperne di più?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *