Home Auto Ecologiche Nuova Renault ZOE introduce la ricarica in corrente continua

Nuova Renault ZOE introduce la ricarica in corrente continua

La nuova Renault ZOE è l’auto elettrica più versatile sul mercato grazie all’introduzione della ricarica in corrente continua fino a 50 kW, che la rende particolarmente adatta ai lunghi viaggi

Una delle principali novità della terza generazione dell’iconica city car elettrica Renault ZOE è l’introduzione della ricarica in corrente continua (DC) fino a 50 kW, che si aggiunge alla ricarica in corrente alternata AC fino a 22 kW , facendo di ZOE l’auto elettrica con la ricarica più versatile del mercato.

Installata tra il gruppo motopropulsore elettrico e la batteria, la centralina dedicata alla ricarica in corrente continua, inedita e al 100% Renault, consente al veicolo di ricaricarsi fino a 50 kW sulle colonnine in corrente continua. Questa nuova possibilità di ricarica è particolarmente adatta ai lunghi viaggi, soprattutto per i percorsi in autostrada. Unico veicolo elettrico a disporre al tempo stesso di una ricarica AC (corrente alternata) fino a 22 kW e di una ricarica DC (corrente continua) fino a 50 kW, Nuova ZOE offre la maggiore versatilità del mercato su tutte le colonnine di ricarica disponibili in Europa.

Il conducente, che può contare su servizi connessi dedicati, accessibili tramite la App My Renault, ha la garanzia di trovare sempre una soluzione di ricarica adatta alle sue esigenze: a casa, al lavoro, nelle soste presso le stazioni di servizio e in autostrada.

La presa Combo di Nuova Renault ZOE

Su Nuova Renault ZOE la presa di ricarica è nascosta dietro alla grande losanga che orna la calandra. Nello sportellino di ricarica c’è una presa Combo (CCS) composta da una presa conforme allo standard europeo, associata ad una presa a 2 poli per la ricarica in corrente continua. La posizione centrale della presa facilita la connessione, soprattutto nelle stazioni di ricarica pubbliche che sono dotate di un proprio cavo.

Ricarica in corrente alternata

La presa Tipo 2 e il caricatore Caméléon rispondono alle esigenze di utilizzo quotidiano. A casa, al lavoro, nel parcheggio dei centri commerciali e per strada, permettono una ricarica particolarmente flessibile, in quanto coprono tutta l’offerta disponibile, dalla presa domestica da 2,3 kW alla stazione di ricarica da 22 kW.

Ricarica in corrente continua

Grazie alla presa Combo, Nuova Renault ZOE accede anche alla ricarica in corrente continua (DC) fino a 50 kW. Per usufruirne, basta inserire il cavo di ricarica integrato alla colonnina sulla presa a 2 poli al di sotto della presa Tipo 2.

Nuova ZOE la ricarichi dove vuoi

A casa, in città, al supermercato o in autostrada. Nuova Renault ZOE si può ricaricare ovunque. E questo grazie ai servizi connessi Renault Easy Connect e alla presa Combo che facilitano l’accesso e la gestione della ricarica, indipendentemente dal luogo in cui ci si trovi. Con la ricarica domestica (AC), in 8 ore ZOE recupera 300 Km di autonomia, mentre per ricaricare al 100% Nuova ZOE ci vogliono 9 ore e 25 minuti, grazie ad una Wall-Box da 7 kW. Una notte, quindi, basta ampiamente per garantire una ricarica completa.

Collegata ad una colonnina pubblica (DC) con una potenza di 11 kW, Nuova ZOE riacquista fino a 125 chilometri di autonomia in 2 ore. Facile ormai trovare nei supermercati e nei centri commerciali stazioni di ricarica accelerata spesso gratuite, pensate per offrire ai clienti un recupero significativo di autonomia nel tempo medio necessario per fare la spesa. E grazie alla ricarica rapida, resa possibile dal nuovo caricatore DC, in autostrada sulle colonnine da 50 Kw, la ZOE immagazzina nel giro di 30 minuti, abbastanza energia per percorrere circa 150 chilometri.

Scopri di più su Nuova Renault ZOE