Maltrattamento animali: donna denunciata nel padovano

maltrattamento animali
Il maltrattamento degli animali è sempre un argomento brutto da trattare. Specialmente se a eseguirlo è una donna. Una moglie di Boeno, nel padovano, è stata denunciata per aver maltrattato i cani dell’ex marito. Azione fatta per una stupida ripicca. La donna nel corso del 2010 ha stipato due cagnoline all’interno di un piccolo recinto, senza dar loro ne’ acqua ne’ cibo e lasciandole nei loro stessi escrementi. Proprio una brutta vicenda che naturalmente la donna ha pagato caro: è stata infatti denunciata e le è stata inflitta una pena veramente esemplare.

La notizia è stata diffusa dalla Lega Anti Caccia (Lac) locale. Proprio le guardie zoofile dell’associazione hanno individuato, segnalato e denunciato la donna, la quale è stata prontamente condannata dal Tribunale competente (ovvero quello di Padova) a un mese e mezzo di reclusione più un’ammenda di 1.500 euro. L’accusa è di maltrattamento di animali.
 
Successivamente, la pena è stata convertita in 12.750 euro. In conclusione, vi segnaliamo come in un nostro articolo che spiega come segnalare alle autorità i maltrattamenti. Perché le persone che maltrattano gli animali non meritano di restare impunite.

0 thoughts on “Maltrattamento animali: donna denunciata nel padovano

  1. In questo paese ridicolo le pene esemplari si danno solo a chi maltratta gli animali, a chi maltratta gli uomini o le donne invece nulla.
    E considerare che anche l’uomo e’ un animale, ma evidentemente vale meno di un animale cane.
    Siamo cosi imbecilli che siamo riusciti a mettere persino l’animale cane al di sopra della considerazione dell’animale uomo.

  2. – per Walter, non ci sono cose da dire! questo fatto è semplicemente vergognoso e da condannare! bisogna difendere e proteggere, tu che fai queste frasone non sei meglio di loro!vergognati a togliere valore a una notizia simile!!!
    notizie come questa non tolgono nulla all’importanza dell’umanità ma anzi migliorano la sensibilità verso altre forme di vita, non si fa + o – idiota sarai tu!
    per il resto, pena esemplare? per niente!! conosco persone che devono pagare persino fino anche 50.000 solo per aver difeso la vita di alcuni animali!! è davvero brutto che sia successo questo a questi cani, non lo meritano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *