Il limone può rovinare i denti: cosa molti non sanno

Ragazzo mangia un limone (Pixabay)
Ragazzo mangia un limone (Pixabay)

Il limone è uno dei frutti che non manca quasi mai nelle case. Privo di grassi e povero di zuccheri, è un ottimo integratore ipocalorico, ma non solo. Infatti è ricco di vitamina C, fornendo all’organismo potassio. Il suo succo contiene anche calcio, fosforo e grazie all’acido citrico, unito alla presenza della vitamina C, aiuta con l’assorbimento del ferro presente negli alimenti, come pesce o carne.

Purtroppo però, come spesso accade, non si pensa che se un alimento faccia bene al nostro corpo, non possa avere anche controindicazioni. Nel caso del limone, può rovinare i denti. Molti non sanno che potrebbe essere dannoso, ci sono però modi sicuri per poter continuare ad utilizzarlo senza gravare sulla salute orale.

Il limone e i pericoli per la salute orale

Bevanda al limone (Pixabay)
Bevanda al limone (Pixabay)

Il limone è un alimento amato da molti e grazie alle sue caratteristiche, porta molto giovamento all’organismo. Ma, come in tutte le cose, se si eccede nel loro utilizzo ci sono delle controindicazioni che tutti dovrebbero conoscere. Ad esempio, anche se presenta delle caratteristiche che favoriscono la digestione, data la forte acidità del limone è sconsigliato utilizzarlo nel caso si soffra di reflusso o gastrite.

Leggi anche: 10 usi alternativi per il limone

Il limone inoltre può compromettere la salute orale, nello specifico può rovinare lo smalto dei denti. Il suo succo, se ingerito per lungo tempo può avere un effetto corrosivo sulla dentatura. Ci sono però dei piccoli accorgimenti ai quali prestare attenzione per far si che questo non avvenga.

Leggi anche: Proprietà benefiche del limone: tutti gli usi cosmetici e non

Ad esempio si potrebbe, dopo aver bevuto un bicchiere di acqua e limone, berne uno di sola acqua, aiutando così il ph nella bocca. Si dovrebbe anche non lavare i denti subito dopo averlo ingerito, perché si rischierebbe di aumentare il suo effetto erosivo sullo smalto dentale. Infine, si potrebbe utilizzare una cannuccia, non permettendo al succo di entrare in contatto diretto con i denti.

In moti amano questo frutto, importante e fondamentale per arricchire alcune ricette. Dona sapore unico e gustoso per le papille gustative. Nonostante anche i suoi molteplici benefici, è quindi sempre importante ricordare di farne un uso moderato e coscienzioso, evitando di abusarne e incappare in spiacevoli controindicazioni riguardanti la salute orale.