L'inquinamento atmosferico si riduce con i carburanti da agricoltura biologica?

inquinamento atmosferico biocarburanti agricoltura biologica
L’inquinamento atmosferico può trarre davvero beneficio dai biocarburanti, ovvero carburanti ricavati anche da agricoltura biologica? Ci sono molti dubbi al riguardo. L’associazione Green Peace, infatti, lancia l’allarme sull’utilizzo indiscriminato di queste risorse naturali, pena gravi cambiamenti climatici e il crescente fenomeno della deforestazione.

La previsione, da parte dell’Unione Europea, di utilizzare in modo indiscriminato biocarburanti prodotti dalla coltivazione della colza o dalla soia può avere forti conseguenze a livello di impatto ambientale, ma anche per lo sviluppo agricolo visto che i terreni destinati a coltura da cibo, a questo punto, sarebbero destinati a scopi diversi. L’associazione ambientalista Greenpeace chiede all’Unione Europea un forte impegno per cambiare la rotta finora decisa, dato che negli obiettivi del 2020 nel piano delle energie rinnovabili è previsto un uso sempre maggiore di carburante diesel di origine vegetale.

0 thoughts on “L'inquinamento atmosferico si riduce con i carburanti da agricoltura biologica?

  1. Non è che bruciando un combustibile al posto di un altro si riduca l’0inquinamento….a seconda del tipo si hanno emissione diverse, ma sempre emissioni sono! a mio avviso bisognerebbe puntare in altre direzioni, veicoi ibridi eltricità-carburante e microproduzione di elettricità (fotovoltaico ed eolico disposti in praticamente tutti i punti i tetti) in modo da diminuiro un pochino anche l’irraggiamento diretto degli edifici.Se ciò non basta, riconsiderare il nucleare,ma almeno bisogna tetnare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *