Home Auto Elettriche Nasce Green Pea, il polo dedicato alla mobilità sostenibile con colonnine di ricarica

Nasce Green Pea, il polo dedicato alla mobilità sostenibile con colonnine di ricarica

Il patron di Eataly (e prima di Unieuro), Oscar Farinetti, sta creando una nuova catena di store in cui si venderanno solo prodotti sostenibili comprese auto elettriche

È prevista per settembre, a Torino, l’apertura del primo polo al mondo dedicato alla mobilità sostenibile e non solo. Al suo interno, infatti, non troveranno spazio solo soluzioni per muoversi a due, tre o quattro ruote, ma anche moda e design “verde”, ovvero un Green Retail Park che venderà anche veicoli elettrici. Si chiamerà Green Pea e sarà gestito dal figlio di Oscar Farinetti, alla sua terza avventura imprenditoriale dopo Unieuro e Eataly.

Il primo allestimento parla di una struttura di 15mila metri quadrati. All’interno non ci sarà solo ristorazione ma si venderanno anche vetture, arredi e vestiti a basso impatto ambientale.

All’interno di Green Pea ci saranno anche 26 colonnine Enel X

Non solo shopping, ma anche punti di ricarica a zero impatto ambientale. Enel X installerà 26 colonnine di ricarica, a testimoniare che la mancanza di infrastrutture di ricarica sia un falso problema. Da Green Pea, inoltre, si potranno trovare in vendita anche automobili e moto elettriche, e-bike e monopattini elettrici – soggetti agli incentivi per lo sviluppo della mobilità sostenibile -, prodotti da aziende italiane.

La partnership con FCA

Uno dei cinque livelli dello store torinese sarà destinato alle vetture ibride e elettriche a marchio FCA. Il Gruppo e Farinetti hanno infatti già firmato un accordo in tal senso. “La vettura elettrica deve diventare uno status symbol anche grazie agli incentivi” ha ammesso Farinetti che in questo momento guida un’Alfa Romeo Stelvio sebbene pare si convertirà presto alla nuova 500 Elettrica. Proprio la nuova 500e si potrà trovare all’interno della struttura, assieme alle Jeep Renegade e Compass PHEV oltre ad altri modelli FCA dotati di alimentazione a metano.

Il patron ha incontrato il presidente John Elkann e da quell’incontro è nata una partnership: “Nel reparto moving, 2 mila metri quadri a piano terra, ci sarà uno spazio riservato a FCA con i veicoli elettrificati, dalla 500 elettrica alle Jeep ibride plug-in e a quelli a metano, in attesa delle vetture a biometano“. L’apertura è prevista per settembre ma non è escluso che si riesca ad anticipare ad agosto 2020.

Solo prodotti di aziende italiane

I prodotti sostenibili in vendita nel primo store nel Lingotto saranno espressamente solo italiane. Ma si specifica che il progetto Green Pea è disponibile nel coinvolgere anche compagnie straniere, solo se talmente originali e in linea con i principi del progetto. Saranno eventualmente accettate società che a volte non producono al 100% in Italia ma lo fanno con dimostrata diligenza sotto tutti i profili.