Che malattie trasmettono le zanzare?

zanzare malattia trasmissione uomo
Pixabay

Sono fonte di fastidio e fortissimo prurito. Le zanzare, con la stagione calda, tornano a infestare le nostre case. Con il loro pizzico, le zanzare attaccano sulla pelle dell’uomo, succhiando il sangue.

Negli anni, aziende farmaceutiche e scienziati hanno sviluppato diversi metodi per difendersi da questi piccoli ma fastidiosissimi insetti. Con l’aumento dell’umidità nell’aria e più in generale con l’aumento delle temperature, dovuto anche alla crisi ambientale, le zanzare sono prolificate in tutto il territorio italiano.

L’utilizzo di repellenti, zanzariere e preventiva rimozione di acqua stagnante da giardini e balconi, non ha modificato negli anni l’infestazione di colonie di zanzare. Le zanzare, succhiando il sangue dell’uomo, si poggiano sulla pelle lasciando un ponfo gonfio, la cosiddetta “bolla di zanzara”.

Le malattie trasmesse le zanzare di cui bisogna preoccuparsi

malattia zanzare trasmissione uomo
(Pixabay)

Le zanzare possono essere infette e quindi toccando l’epidermide umano possono contagiare chi viene morso. Le più comuni sono di origine tropicale; si tratta di una serie di malattie che vengono trasmesse direttamente tramite la puntura di una zanzara.

  1. Malaria. Può avere un esito fatale ed è trasmessa dalle Anopheles, le zanzare femmine infette. I sintomi compaiono dopo 7 o 15 giorni dalla puntura e si distinguono per la febbre, spesso molto alta, mal di testa, vomito e sudorazione.
  2. Febbre gialla. Si tratta di una malattia infettiva virale e acuta che colpisce scimmie e uomini. Il ceppo originario si trova in alcune zone dell’Africa e del Sud America.

Leggi anche: Zanzare, tutti i rimedi più semplici per tenerle lontane

3. Chikungunya. Definita così dal virus che l’ha originata, la Chikungunya è stata identificata negli anni Sessanta in India, creando una grande epidemia. Comporta sintomi tipici di un’influenza caratterizzati da febbre alta, dolori muscolari e rash cutanei. 

4. Dengue. Viene trasmessa dalle zanzare Aedes aegypti, definite in italiano “zanzare tigre” che hanno punto a loro volta una persona infetta. Questa malattia non è a contagio diretto ma l’uomo è il principale ospite del virus.

5. Zika. E’ causata dal Flavivirus Zika e il primo caso è stato diagnosticato in Nigeria. Può trasmettersi attraverso il pizzico di una zanzara infetta. I sintomi sono simili a quelli della febbre gialla ma caratterizzati da forti encefaliti.

Leggi anche: Le zanzare ti massacrano? C’è un motivo in particolare