Inquinamento

La guerra ai cambiamenti climatici e ai gas serra è secondaria per Obama La guerra ai cambiamenti climatici e ai gas serra è secondaria per Obama

Barack Obama rimanda a data da destinarsi la guerra ai cambiamenti climatici e ai gas serra: è questa la triste verità che emerge un’ora dopo i dati diffusi sullo stato di disoccupazione in America. La legge per l’ambiente dovrà quindi attendere situazioni economiche...

Moda e sostanze tossiche: la nuova campagna di Greenpeace The King is Naked [VIDEO]

cover of 139297975636953072f2c5a05e

Dopo la campagna Detox, Greenpeace continua il suo impegno contro le sostante tossiche nei vestiti con la nuova iniziativa “The King is Naked“. La nota associazione ambientalista si è scagliata contro alcuni marchi di lusso, come Versace, Dior e Dolce & Gabbana. In particolare Greenpeace ritiene responsabili queste case di produzione di mettere a punto dei capi di abbigliamento per bambini contaminati da sostanze nocive.

Guarda il video e leggi l'articolo

Smog nelle città italiane: il 50% è fuori legge per i livelli di PM10

Livelli elevati di smog e forte nebbia in Cina

Si torna a parlare dello smog nelle città italiane, visto che la situazione è sempre più allarmante. I livelli di inquinamento a volte raggiungono soglie al di fuori dei limiti consentiti per legge e la situazione non è positiva in moltissime città del nostro Paese. A dirlo con certezza è anche una recente indagine di Legambiente, che ha effettuato un vero e proprio monitoraggio, con dei risultati veramente sconcertanti.

Leggi l'articolo

Terra dei Fuochi: mappa, decreto e tumori nell’area inquinata [FOTO & VIDEO]

cover of 139213428761252fa488f9573e

La Terra dei Fuochi rappresenta una questione che non può essere sottovalutata. Si tratta di un problema ampiamente trascurato per molto tempo e che ultimamente è arrivato maggiormente alla ribalta dell’opinione pubblica. Anche il Governo si è occupato di considerarlo, discutendo un provvedimento legislativo, che ha avuto via libera dalla Camera e poi dal Senato.

Guarda il video e leggi l'articolo

Olio lubrificante usato: da rifiuto inquinante a risorsa grazie alla rigenerazione [VIDEO]

cover of 138980525256352d6bec489819

Se versato in acqua, 4 chili di questo prodotto possono inquinare una superficie grande come un campo di calcio. Di cosa stiamo parlando? Quale materiale altamente nocivo per l’ambiente può creare un danno così significativo? L’olio lubrificante usato. Lo utilizziamo ogni giorno quando saliamo sulla nostra automobile e, in generale, ne hanno bisogno tutti i motori a combustione interna perché attenua gli attriti delle parti meccaniche. Questo scarto industriale se smaltito a dovere può però essere rigenerato, diventando una risorsa. In questo settore siamo anche diventati un punto di riferimento all’estero, esportando la nostra tecnologia di riraffinazione. Il Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati (COOU), è nato per legge nel 1982, e svolge la sua attività con 70 aziende. Questa collaborazione ha ottenuto come risultato, in 29 anni di attività, una raccolta di oltre 4.90 milioni di tonnellate di olio lubrificante usato, di cui 4.34 milioni di tonnellate sono state rigenerate producendo 2.40 milioni di tonnellate di oli base. Abbiamo approfondito il tema con Elena Susini, responsabile comunicazione del COOU.

Guarda il video e leggi l'articolo

Blocco del traffico e targhe alterne a Roma il 9, 10, 11 dicembre 2013: info e orari

Giornata blocco del traffico a Milano

Blocco del traffico e targhe alterne sono i provvedimenti previsti in questi giorni a Roma. In particolare si tratta di lunedì 9, martedì 10 e mercoledì 11 dicembre 2013. Sono queste le misure decise dall’amministrazione comunale della capitale, dal momento che lo smog continua ad andare oltre i limiti consentiti. In questo modo si vuole limitare, in alcune zone della città, la circolazione delle auto maggiormente inquinanti. Vediamo, quindi, nel dettaglio la situazione prevista in questi giorni a Roma.

Leggi l'articolo

Avellino e l’amianto della Isochimica: un pericolo per l’ambiente e la salute [VIDEO]

cover of 1386063427065529da6430fd30

Ad Avellino l’amianto della Isochimica torna a far discutere. E’ stata, infatti, riaperta l’inchiesta relativa all’azienda, ormai non più in funzione, che rappresenterebbe un vero e proprio pericolo per l’ambiente e per la salute. La vicenda è stata nuovamente presa in considerazione, anche per delle perizie effettuate dopo la riapertura del caso, che hanno certificato la presenza nell’aria di “fibre libere e respirabili”. Nel cortile della Isochimica si trovano 500 cubi di amianto-cemento in cattive condizioni e nel sottosuolo ci sono 2.276 tonnellate di amianto. Un pericolo per chi abita nel quartiere di Borgo Ferrovia, nei dintorni dello stabilimento.

Guarda il video e leggi l'articolo

Grandi navi a Venezia: stop al passaggio davanti a San Marco [FOTO & VIDEO]

Grandi navi a Venezia

Un’altra svolta decisiva nella questione delle grandi navi a Venezia. E’ stato deciso lo stop del passaggio delle navi da crociera davanti a San Marco. Il provvedimento, che non rientra fra quelli governativi, è arrivato in seguito all’espletamento dei lavori per la messa in sicurezza di Venezia dall’acqua alta. Si è deciso di vietare il passaggio delle grandi navi fino alla prossima primavera e, in particolare, fino al prossimo mese di aprile. Dietro questa decisione ci sono dei motivi di sicurezza, perché, presso il porto del Lido, sono state attivate le barriere mobili del sistema Mose, in modo da riuscire a proteggere la città lagunare dall’acqua alta.

Leggi l'articolo

Disastro petroliera Prestige senza colpevoli: tutti assolti [FOTO & VIDEO]

Disastro petroliera Prestige: le foto

Il disastro della petroliera Prestige, almeno per il momento, è restato senza responsabilità e quindi senza colpevoli. E’ ciò che è successo in seguito alla sentenza giudiziaria, che ha deciso di assolvere tutti gli imputati, perché, secondo gli elementi in suo possesso, non è stato possibile definire quale sia stata la causa che ha fatto affondare la nave.

  • Spiagge nere
  • Affondamento della petroliera Prestige
  • Marea nera in Galizia
  • La petroliera spezzata in due
  • Volatile pieno di petrolio
Guarda le foto e leggi l'articolo

Rapporto qualità dell’aria in Europa 2013: una triste realtà

rapporto qualita aria europa 2013

Il rapporto sulla qualità dell’aria in Europa 2013 mette in evidenza un vero problema. A sottolinearlo è l’Agenzia Europea per l’Ambiente, che condanna esplicitamente il modo in cui viene gestita la mobilità urbana, considerata la causa principale dell’inquinamento in diverse città. I dati sono allarmanti.

Leggi l'articolo

Rifiuti tossici: la mappa dell’ecomafia dalle parole di un pentito [FOTO & VIDEO]

Rifiuti pericolosi in Campania

I rifiuti tossici seppelliti illegalmente costituiscono in Italia un problema da non sottovalutare in termini di sostenibilità ambientale. A Casal di Principe, in seguito alle indicazioni di un pentito, sepolti sotto terra sono stati trovati materiale ferroso e fanghi di natura industriale, che gettano ombre inquietanti sull’operato dell’ecomafia nella nostra penisola. Il problema è molto più diffuso di quanto si possa pensare.

  • Scavi dopo le dichiarazioni di un pentito
  • Acqua inquinata
  • Analisi del territorio
  • Area con materiali pericolosi
  • Area con rifiuti nocivi
Guarda le foto e leggi l'articolo

Costa Concordia, rotazione terminata: nessun danno all’ambiente? [FOTO]

Costa Concordia: foto dei lavori di rimozione

La rotazione della Costa Concordia è terminata. L’operazione ha avuto successo, ma si può dire lo stesso in termini di conservazione ambientale? Su questo punto è intervenuto direttamente il ministro Andrea Orlando, il quale ha spiegato che sono state prese tutte le precauzioni del caso. Il ministro ha specificato che niente è stato lasciato all’improvvisazione, al fine di puntare sulla sostenibilità ambientale. Le acque sono state monitorate e si è visto che la loro qualità è rimasta immutata rispetto all’inizio dei lavori. Si è notato soltanto qualche oggetto che galleggia.

  • Costa Concordia che galleggia
  • Il relitto semidistrutto
  • Costa Concordia schiacciata
  • Il relitto
  • Costa Concordia vista dal porto
Guarda le foto e leggi l'articolo

Settimana della mobilità sostenibile 2013: dal 16 al 22 settembre tanti eventi green

settimana della mobilita sostenibile 2013

La settimana della mobilità sostenibile 2013 cade nel periodo compreso fra il 16 e il 22 settembre. In molte città sono stati organizzati diversi eventi green da non perdere. L’obiettivo è quello di stimolare i cittadini all’uso di mezzi di trasporto alternativi ed ecologici rispetto all’auto privata, atteggiamento molto importante per combattere l’inquinamento ambientale.

Leggi l'articolo

Giappone e nucleare: da oggi basta reattori attivi

fukushima centrale nucleare

Il Giappone da oggi è senza energia nucleare. Si tratta di un’ottima notizia per gli ambientalisti, dopo la conferma del fatto che nel Paese non ci sono più reattori atomici in attività. E’ stato, infatti, spento per lavori di manutenzione anche l’ultimo impianto che fino ad ora era attivo, uno dei reattori della centrale di Oi. Dopo il tragico incidente di Fukushima, molti impianti erano stati chiusi, ma restavano ancora dei reattori attivi.

Leggi l'articolo

Decreto Salva Ilva convertito in legge, ma non convince tutti

Lo stabilimento dell'Ilva di Taranto

Il decreto Salva Ilva è stato convertito in legge. Il provvedimento introduce il commissariamento delle imprese di interesse nazionale che sono esposte a rischio ambientale. 206 sono stati i voti a favore dell’approvazione, 19 i no, 10 le astensioni da parte di SEL, mentre i senatori del Movimento 5 Stelle hanno preferito non partecipare alla votazione.

  • Stabilimento per la produzione industriale
  • Il cancello dell'Ilva
  • Gli edifici dell'Ilva
  • L'impianto a Taranto
  • Il mare vicino
  • Le proteste
Guarda le foto e leggi l'articolo

Vacanze green e low cost 2013: itinerari e idee di viaggio

vacanze green e low cost 2013

Le vacanze green e low cost 2013 sono un’ottima soluzione ai problemi che derivano dalla crisi economica e, inoltre, permettono di rispettare l’ambiente e di effettuare delle ferie ecocompatibili a tutti gli effetti. Sono molti gli itinerari che abbiamo a disposizione. Per questo vogliamo offrirvi una guida con alcune interessanti idee di viaggio, per un’estate all’insegna dell’ecosostenibilità, al mare, in montagna, in città, senza trascurare le azioni di volontariato.

Leggi l'articolo
Seguici