Risparmiare acqua: farsi belli in modo sostenibile

Risparmiare acqua: farsi belli in modo sostenibile

Per risparmiare acqua, dobbiamo badare ad evitare gli sprechi anche quando ci laviamo e ci prendiamo cura del nostro corpo

da in Acqua, Emergenza Idrica
Ultimo aggiornamento:

    risparmiare acqua sprechi

    Risparmiare acqua è molto importante in termini di sostenibilità ambientale. Dobbiamo infatti considerare che le risorse idriche che il nostro pianeta ci mette a disposizione vanno salvaguardate e non vanno assolutamente sprecate. Spesso i nostri consumi rischiano di essere insostenibili per la Terra. Il tutto succede perché, anche nelle semplici azioni della vita quotidiana, non siamo attenti a risparmiare l’acqua. Anche quando ci faccio belli, dobbiamo evitare gli sprechi idrici. Ecco una serie di suggerimenti che possono rivelarsi utili.

    Cominciamo con un gesto che tutti compiamo ogni giorno: lavarsi i denti. Spesso abbiamo l’abitudine di far scorrere l’acqua del rubinetto mente passiamo lo spazzolino fra i denti. È un vero e proprio spreco! Il rubinetto andrebbe aperto solo nel momento in cui dobbiamo effettuare il risciacquo. Sapete quanta acqua consumiamo ogni volta per la nostra mancanza di attenzione? È stato calcolato che vengono sprecati 15 litri di acqua. Davvero eccessivi!

    Sarebbe meglio fare la doccia e non il bagno. È stato calcolato infatti che nella vasca da bagno si consuma una quantità di acqua che corrisponde al triplo di quella che si utilizza quando si opta per una doccia. Naturalmente bisogna stare attenti anche al tempo che si passa sotto la doccia e, se proprio non riusciamo a fare a meno di un bel bagno ristoratore, forse è meglio raccogliere e riutilizzare l’acqua che si lascia scorrere a vuoto, in attesa che l’acqua stessa si riscaldi.

    Lavarsi le mani è un gesto che ripetiamo varie volte nel corso della giornata.

    La regola da tenere presente è una: aprire il rubinetto solo quando serve, Mentre ci insaponiamo e sfreghiamo le mani, il rubinetto può benissimo restare chiuso, per poi essere aperto solo nel momento del risciacquo. In questo modo possiamo tenere sotto controllo la quantità di acqua utilizzata.

    Non dimentichiamo nemmeno che non si deve sprecare acqua quando la sera ci si dedica a struccarsi. Invece di ricorrere a “fiumi” di acqua, si possono utilizzare delle soluzioni naturali. Per esempio possiamo usare un asciugamano vecchio da inumidire con dell’acqua tiepida e struccante o, in alternativa, va bene anche dell’olio d’oliva.

    Per risparmiare l’acqua nel modo giusto, si possono trovare soluzioni alternative anche per quanto riguarda i trattamenti di bellezza, come, ad esempio, le maschere per il viso. Tante volte infatti ci si dedica allo scrub a parte e poi si fa la doccia. Una buona idea sarebbe quella di unificare le due operazioni: fare lo scrub durante la doccia. In questo modo possiamo evitare di sprecare acqua inutilmente.

    È bene amare la pulizia, ma è opportuno anche non esagerare. A memo che non se ne abbia proprio di bisogno, basta risciacquare il viso anche solo due volte al giorno: la mattina e la sera. Lavarsi troppo la faccia può portare tra l’altro ad avere la pelle secca.

    617

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcquaEmergenza Idrica
    PIÙ POPOLARI