Riscaldamento globale: il mondo è davvero in pericolo?

Il mondo è in ginocchio di fronte al riscaldamento globale? Secondo gli ultimi dati diffusi, la risposta è "sì"

da , il

    riscaldamento globale pericolo

    La comunità scientifica è d’accordo nel comunicare al mondo che il riscaldamento globale nell’ultimo secolo c’è stato. Eccome. Gli organismi scientifici più prestigiosi del mondo hanno diffuso un comunicato firmato dai maggiori esponenti scientifici nazionali di Stati come Brasile, Canada, Cina, Francia, Germania, India, Italia, Giappone, Russia, Regno Unito e Stati Uniti. Ci sono diversi parametri che determinano questo fenomeno. Vediamo insieme quali sono e come sono stati studiati dagli esperti.

    “Il cambiamento climatico è un fatto reale. Ci sarà sempre incertezza nella comprensione di un sistema complesso come il clima del pianeta. Ma ora c’è una forte evidenza che il significativo riscaldamento globale è in corso. La prova viene da misure dirette di temperature di superficie in aumento dell’aria e temperature dell’oceano sotto la superficie e da fenomeni come l’aumento dei livelli medi dei mari, i ghiacciai in ritirata, e le modifiche a molti sistemi fisici e biologici”.

    Secondo l’IPCC, un organismo scientifico delle Nazioni Unite, le temperature globali sono aumentate di circa tre quarti di grado Celsius nel secolo scorso, con i picchi maggiori nel corso degli ultimi decenni. Naturalmente, il fatto che il mondo si sta riscaldando, non significa che si sta facendo più caldo in modo uniforme. Ad esempio, per alcune influenze dovuta ai cicli e all’attività del sole, le zone polari dell’Artico sono più minacciate di altre. E naturalmente, ne va a discapito della sopravvivenza delle specie autoctone.