Rimedi naturali contro gli afidi: 10 consigli

Vediamo alcuni rimedi naturali contro gli afidi. Consigli utili possono essere l’uso del macerato d’aglio, di peperoncino, della cannella e dell’acqua.

da , il

    Vediamo alcuni rimedi naturali contro gli afidi, perché a volte i parassiti possono infestare le nostre piante e non sappiamo proprio come fare per liberarcene. Non vale assolutamente la pena di utilizzare i prodotti chimici, perché essi non fanno altro che danneggiare le nostre piante e, in generale, non rappresentano una strategia per niente adatta al rispetto dell’ambiente. Se abbiamo davvero un’anima green, affidiamoci alle soluzioni che ci mette a disposizione Madre Natura. Sono tante e possiamo scegliere quella che riteniamo più adatta al nostro caso. Scopriamole tutte.

    1. Macerato d’aglio

    Il macerato d’aglio è un ottimo rimedio naturale per combattere gli afidi. Si prepara in maniera molto facile. Basta servirci di un litro d’acqua e di 5 spicchi d’aglio. Quest’ultimo si lascia macerare nell’acqua per 4 giorni, frantumandolo, e poi il composto ottenuto lo si spruzza sulla pianta.

    Come coltivare l’aglio nell’orto o in vaso

    2. Sapone di Marsiglia

    Possiamo utilizzare anche il sapone di Marsiglia. Se acquistiamo quello liquido, serviamoci di 20-30 gocce da mettere in un litro d’acqua. Per quello solido ne bastano 10 grammi in un litro di acqua.

    3. Aglio, tea tree oil e ortica

    Possiamo preparare dei repellenti naturali a base di alcuni ingredienti facilmente rintracciabili, come l’aglio, il tea tree oil e l’essenza di ortica. Gli odori rilasciati da questi prodotti possono essere molto difficili da sopportare per gli insetti.

    4. Coccinelle

    Un altro metodo consiste nell’incentivare nelle piante la presenza delle coccinelle, che non causano danni e aiutano la crescita della vegetazione. Possiamo comprare anche le uova già pronte presso i negozi specializzati in agricoltura biologica: dovranno essere sparse sulla pianta.

    5. Insetti predatori

    Ci sono alcuni insetti, che si dimostrano dei veri e propri predatori nei confronti degli afidi. Basti pensare, ad esempio, a quello che fanno i coleotteri e gli antocoridi.

    6. Rondini

    Specialmente se abitiamo in campagna, possiamo avvalerci anche dell’incentivazione della presenza di uccelli, come, ad esempio, le rondini o le cince, che sono particolarmente ghiotte di afidi.

    7. Acqua

    Uno dei segreti per far allontanare gli afidi dalle piante è quello di annaffiarle abbondantemente, con la semplice acqua. Adottiamo un gettito forte, anche se dobbiamo stare attenti a non rovinare i fiori e le foglie. Con l’acqua gli afidi si riverseranno a terra.

    8. Macerato di ortica

    Il macerato di ortica è un altro rimedio naturale che può essere utilizzato contro gli afidi che infestano le piante. In questo caso è soprattutto l’odore pungente ad agire, per far allontanare questi insetti fastidiosi.

    9. Macerato di peperoncino

    Al posto dell’aglio o dell’ortica, possiamo utilizzare anche il peperoncino. Con questo ingrediente prepariamo una soluzione a base di acqua, che poi verrà spruzzata sulle piante.

    Come coltivare il peperoncino in vaso

    10. Cannella

    La cannella è un potente rimedio naturale contro gli afidi. In particolare si può utilizzare l’olio di cannella di Ceylon, che va acquistato in erboristeria.