Ricette vegan con seitan: ecco qualche idea

Ricette vegan con seitan: ecco qualche idea

Scopri il seitan come alimento biologico per le tue ricette vegane: le ricette vegan con il seitan sono facile da fare e gustose per un pranzo e una cena leggere ma ad alto contenuto proteico: possono essere proposte impanate, con i piselli, con le patate o alla veneziana

da in Alimentazione Sana, Alimenti Biologici, Cucina Naturale, Ricette Vegan, Ricette vegane estive, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    ricette_vegan_seitan

    Tra le nostre ricette vegan veloci e facili da realizzare vi proponiamo oggi alcune novità a base di seitan. Il seitan è un alimento a forte contenuto di proteine, che viene ricavato dal glutine del grano tenero, oppure da altri tipi di cereali come il Kamut oppure il farro. Ma come si ottiene il seitan? Semplice, viene ottenuto grazie ad un sistema di cottura e insaporimento in acqua con salsa di soia, sale e kombu. È un alimento pratico da consumare in diversi modi, una valida soluzione per assumere proteine per chi non mangia carne e non ama i legumi, oppure per chi deve tenere sotto controllo alcuni valori come colesterolo, grassi e calorie.

    Ma andiamo nel dettaglio: il seitan ha un contenuto proteico pari al 18%, una netta differenziazione rispetto ai grassi che si attestano comunque intorno all’1,5%. Se l’aspetto è più simile alla carne, il sapore è decisamente delicato e la consistenza tendenzialmente più morbida, anche se si ci sono diverse tipologie. Non a caso, infatti, è possibile trovarlo commercializzato in versione al naturale, oppure alla piastra, a cubetti, affumicato piuttosto che aromatizzato.
    Una delle proposte è quella del seitan al forno con olive: per realizzarlo è necessario abbinare a quattro fette al naturale altre 40 olive snocciolate, 4 spicchi d’aglio, olio, sale e e pangrattato.

    Inizialmente ciascuna fetta di seitan deve essere impanata utilizzando il pangrattato, e poi mettere sulla pirofila 2 spicchi d’aglio e 20 delle olive di cui abbiamo già parlato, tagliandole però a dischetti.

    Disponete dunque le fette di seitan ordinatamente nella pirofila, seguite dall’aglio tritato e poi proprio dalle fettine precedentemente tagliate delle olive. Il tutto potrà essere cotto alla perfezione nel forno già caldo, e accompagnato ad un letto di rucola e o di insalata fresca e verde.

    Il seitan si può fare altresì alla veneziana, con abbondante dose di cipolle nella padella antiaderente, con acqua, olio d’oliva e sale. Basterà fare stufare il tutto aggiungendo il seitan solo quando la cipolla sarà appassita, avendo cura di mescolare periodicamente il tutto.

    Un’altra proposta è quella delle patate, dove stavolta il seitan viene aggiunto solo quando le patate stufate sono perfettamente cotte, insieme a un po’ d’olio. Ancora un’altra proposta, stavolta con i piselli: la cipolla va messa in pentola con con un po’ acqua e d’olio, salata e pepata, e dopo aver fatto stufare aggiungete i piselli lessati, se sono già stati preparati a parte, oppure lasciateli cucinare insieme, aggiungendo però un po’ di acqua.

    photo: juanelos

    453

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione SanaAlimenti BiologiciCucina NaturaleRicette VeganRicette vegane estiveVivere green
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI