Home Arredamento Ecosostenibile Riciclo creativo, come riutilizzare i mozziconi di sigaretta

Riciclo creativo, come riutilizzare i mozziconi di sigaretta

mozziconi_sigarette
Come rendere il fumo, attività che sappiamo nuocere gravemente alla salute degli esseri umani e del Pianeta Terra, un’opportunità di riciclo creativo? I mozziconi di sigarette, infatti, sono moltissimi quelli che in tutto il mondo vengono gettati ogni giorno nei posacenere, oppure ancora peggio sui marciapiedi delle città. Sono stati in molti a tentare una strada per utilizzare i mozziconi in ottica di riciclo creativo, e forse stavolta c’è una strada che lo permette.

La nuova scoperta arriva dal Cile: è da lì, infatti, che proviene Alexandra Guerrero, designer sudamericana che ha pensato di realizzare una divertente e un po’ irriverente collezione di abiti di moda partendo proprio dai mozziconi di sigaretta gettati via.
Osservando la sua città, Santiago del Cile, le è stato facile percepire come le strade siano letteralmente cosparse di mozziconi, e quindi l’urgenza di trovare una soluzione a questo problema d’inquinamento ambientale: Alexandra si è occupata di raccoglierli, di trattarli in autoclave e di ricavarne preziose fibre per creare borse, cappelli e allegri poncho. Tramite questo processo, infatti, i mozziconi subiscono un profondo processo di sterilizzazione che li rende perfettamente riutilizzabili per le creazioni della designer.
Le fibre che Alexandra è stata in grado di ricavare dai mozziconi sono state mixate con altre naturali come la lana, e il risultato è stato bello e sorprendente, a tal punto che la società di cui la stilista è a capo, Mantis, ha deciso di produrli e commercializzarli.
photo: lanier67
E.B