Piatti freschi estivi di verdure: ecco qualche esempio

Piatti freschi estivi di verdure: ecco qualche esempio

In estate ci sono vari tipi di piatti freschi di verdure che si possono preparare: l’insalata di pomodori e melone, l’insalata di piselli e i crostini di fave alla rucola

da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Piselli, Ricette Vegan, Ricette vegane estive, Ricette vegetariane
Ultimo aggiornamento:

    piatti freschi estivi verdure

    I piatti freschi estivi di verdure sono proprio ciò che ci vuole per consumare dei cibi leggeri e in grado di apportare al nostro organismo tutto ciò di cui abbiamo bisogno, a partire dai liquidi e dalle sostanze nutritive. Volete qualche idea per piatti a base di verdure da consumare in estate? Possiamo darvi qualche dritta, proponendovi degli esempi piuttosto interessanti: l’insalata di pomodori e melone, l’insalata di piselli e i crostini di fave alla rucola. Andiamo nel dettaglio e vediamo quali sono gli ingredienti che dobbiamo avere a disposizione per la preparazione della prima ricetta.

    Per l’insalata di pomodori e melone ci servono 3 o 4 pomodori, 1 cetriolo, 300 grammi di polpa di melone, 1 avocado, erbe aromatiche miste (1 cucchiaio), semi di coriandolo (mezzo cucchiaino), olio extravergine d’oliva (3 cucchiai), olio di aceto balsamico (3 cucchiai), sale e pepe.

    Tagliate la frutta a cubi e mettete il tutto in una insalatiera. Mescolate aggiungendo i semi di coriandolo e le erbe aromatiche. Mettete in una ciotolina l’olio, l’aceto balsamico, il sale e il pepe. Versate il tutto sull’insalata per condire.

    Per l’insalata di piselli dobbiamo avere a nostra disposizione 1 Kg di piselli freschi, 150 g di insalatine miste, 4 rapanelli, erba cipollina, prezzemolo, aneto, 2 cucchiai di formaggio fresco o di yogurt, olio extravergine d’oliva (2 cucchiai), succo di limone, senape (1 cucchiaino), salsa di soia (1 cucchiaino), sale e pepe.

    Tagliate i rapanelli a fette sottili, tritate le erbe aromatiche. In una ciotola preparate la salsa per condire, mescolando tutti gli ingredienti.

    Nella salsa incorporate poi l’insalata, i rapanelli, i piselli e le erbe aromatiche.

    Volete cimentarvi nella ricetta dei crostini di fave alla rucola? Ecco allora cosa dovete procurarvi: 1 Kg di fave fresche, 100 g di rucola, parmigiano o pecorino grattugiato (3 cucchiai), olio extravergine d’oliva (6 cucchiai), buccia di limone grattugiata (mezzo cucchiaino), succo di limone (mezzo cucchiaino), 1 spicchio d’aglio, foglie di menta, 1 baguette, sale e pepe.

    Cuocete le fave e togliete la pellicina che le ricopre. Tritate le fave con un robot da cucina e ponete metà trito in una ciotola. Mettete nel robot da cucina metà della rucola, la buccia di limone, il succo, l’olio, il formaggio, sale e pepe. Frullate e unite il tutto alle fave tritate. Tritate in modo grossolano la rucola rimasta e unitela al trito.

    Tostate in forno le fette di baguette, strofinatele con l’aglio e spruzzatele di olio. Distribuite il composto tritato sui crostini e guarnite con le foglie di menta.

    467

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione SanaCucina NaturalePiselliRicette VeganRicette vegane estiveRicette vegetariane
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI