Maschere schiarenti per il viso fai da te

Maschere schiarenti per il viso fai da te: volete qualche consiglio? Vi suggeriamo: farina d’avena, olio di mandorle, fondi del caffè e farina di riso con succo di cetriolo.

da , il

    Ci sono tante maschere schiarenti per il viso fai da te. Si possono mettere a punto con rimedi naturali e sono molto utili perché con il tempo facilmente la pelle diventa più scura e tende ad assumere un aspetto meno sano, mostrando i segni dell’invecchiamento. A tutto questo concorrono le cattive abitudini, come il fumo, ma anche l’uso di alcuni farmaci. Per non parlare poi delle fastidiose macchie cutanee, che possono comparire in alcune zone del volto. Meglio correre ai ripari! Lo possiamo fare senza spendere una fortuna e utilizzando dei semplici ingredienti, che si possono rintracciare facilmente. In questo modo avremo una pelle più luminosa e un aspetto più giovane.

    Limone e mela

    Possiamo preparare una maschera per il viso a base di limone e mela. Dal limone ricaviamo il succo, che deve essere mescolato alla polpa di una mela grattugiata. La maschera va applicata sul viso e va lasciata per 30 minuti. Dopo bisogna risciacquare il volto con una soluzione a base di acqua e bicarbonato, in modo che diventi più efficace l’effetto schiarente.

    Tutte le proprietà benefiche del limone

    Limone e crusca di riso

    Ecco un’altra maschera schiarente che prevede l’uso del limone. Ci serve sempre il succo di questo agrume, al quale aggiungiamo un cucchiaio di crusca di riso. I due ingredienti vanno mescolati accuratamente e poi si applicano almeno per 10 minuti. Si risciacqua tutto con acqua tiepida.

    Limone e latte di soia

    Un altro trattamento sbiancante per il viso è quello a base di limone e latte di soia. Il limone è sempre un ottimo sbiancante e in questo caso, grazie alle proprietà del latte di soia, si può ottenere un composto che addirittura può essere utilizzato per tutto il corpo, visto che ha anche effetti lenitivi.

    Scopri tutte le proprietà e i benefici del latte di soia

    Farina d’avena

    La maschera a base di farina d’avena è utile anche contro gli arrossamenti del viso. La farina d’avena va mescolata insieme al latte di soia e al succo di limone, in modo che si possa ottenere una consistenza cremosa. Va applicata sul viso e deve agire per 15 minuti.

    Olio di mandorle

    In una ciotola mettiamo delle scaglie di sapone neutro (ne basta il contenuto di una tazzina) e un cucchiaio di olio di mandorle. Aggiungiamo un cucchiaino di curcuma e uno di cannella e mescoliamo per bene. Questa maschera schiarente è ottima soprattutto per le pelli secche e va applicata direttamente sulle macchie almeno una volta ogni due settimane.

    Fondi del caffè

    Uno scrub molto semplice e veloce per schiarire la pelle del viso in maniera naturale è quello che utilizza i fondi del caffè. Passiamoli nell’acqua e lasciamoli asciugare all’aria. Versiamone 150 grammi in una ciotolina, aggiungiamo un cucchiaino di olio d’oliva e mescoliamo, per ottenere una crema fluida. Applichiamo la maschera sul viso con un leggero massaggio e poi puliamo con acqua tiepida.

    Farina di riso e succo di cetriolo

    Anche la farina di riso e il succo di cetriolo sono due ingredienti facilmente rintracciabili. Mescolandoli assieme possiamo ottenere una maschera dalle proprietà esfolianti, che contemporaneamente è in grado di schiarire la pelle.