La biodiversità marina e terrestre tutelata da un Osservatorio in Sicilia

La biodiversità marina e terrestre tutelata da un Osservatorio in Sicilia

Presto in Sicilia un osservatorio per la tutela della biodiversità marina e terrestre

da in Biodiversità, Conservazione ambiente, Primo Piano, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    La biodiversità marina e terrestre tutelata da un Osservatorio in Sicilia. Si tratta di un’importante novità, che ha portato alla realizzazione di un accordo tra il Dipartimento dell’Ambiente della Regione Sicilia e più enti nazionali che si occupano di tematiche ambientali. L’osservatorio verrà messo a punto presso il CNR di Capo Granitola, in provincia di Trapani. Il luogo si caratterizza come ambiente marino dall’importante interesse naturalistico, in quanto ecosistema molto particolare in termini di equilibri naturali. Un punto di partenza adatto per un’adeguata azione di tutela ambientale.

    Per la biodiversità da tutelare dall’UE è arrivato perfino un appello ai fan di Facebook. Speriamo che possa servire a qualcosa, visto che proprio in termini di biodiversità si calcola che solo in Italia sono 58.000 le specie animali a rischio estinzione.

    L’osservatorio siciliano svolgerà un ruolo molto importante per ciò che concerne la sostenibilità ambientale. Di recente nel nostro Paese è stato dato il via ad uno specifico piano di sviluppo nazionale per la biodiversità, i cui frutti sono tutti da verificare.

    226

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BiodiversitàConservazione ambientePrimo PianoSostenibilità AmbientaleTutela Ambientale
    PIÙ POPOLARI