Il mare di Jesolo “ospita” animali pericolosi: con Shark Week tutta la verità sugli squali

Il mare di Jesolo ospita animali pericolosi? Assolutamente si, ma solo per farveli conoscere meglio

da , il

    mare_jesolo_animali_pericolosi_shark_week

    Gli squali sono sempre stati classificati come animali pericolosi, a causa di convinzioni comuni probabilmente influenzate da pellicole cinematografiche di forte impatto: la Shark Week cerca di spiegare a grandi e piccini che le cose non stanno proprio così. Provocatoriamente, dunque, possiamo dire che il mare di Jesolo ospita alcune esemplari di queste “bestie”, portandole alla scoperta del grande pubblico: lo scopo è, appunto, approfondire la conoscenza di questi animali del mare e delle loro caratteristiche.

    La Shark Week si terrà nel parco marino di Sea Life, uno spazio che ha a cuore la tutela degli animali e dove attualmente vivono molte specie di animali in acquario. L’iniziativa di approfondimento del mondo degli squali avverrà dal 15 al 23 ottobre e permetterà di partecipare a incontri mirati e di firmare la petizione contro il maltrattamento di animali come gli squali che sono costretti a subire dei veri e propri atti barbarici.

    Tra le iniziative proposte per conoscere meglio questi animali rari, ormai sempre più a rischio, ci sono il quiz Giocasqualo, lo spettacolo di approfondimento Fuori dai denti, e infine Shart Attack, un vero e proprio laboratorio sul riciclo creativo, ovviamente basato sul tema degli animali marini e in generale di tutti gli esseri del mare.