I cambiamenti climatici determinano inverni più secchi lungo il mare Mediterraneo

da , il

    cambiamenti_climatici_gas_serra

    I cambiamenti climatici stanno stravolgendo la situazione mondiale, mettendo in seria difficoltà molte aree del Pianeta Terra. Per l’area del Mare Mediterraneo, secondo gli esperti, si prevedono inverni sempre più secchi: i giorni nei quali dovrebbe cadere la pioggia dovrebbero essere drasticamente ridotti, ma dovrebbe aumentare la gravità delle precipitazioni.

    I disastri ambientali di questi giorni -vedesi il dramma delle Cinque Terre e della Lunigiana- dimostrano esattamente come i gas serra impattino negativamente sulle nostre risorse naturali. Paradossalmente, lo studio del Noaa dice che le condizioni meteo sono fortemente cambiate, con piogge e le nevicate terribilmente e progressivamente diminuite negli ultimi 20 anni ma che hanno assunto un’intensità devastante. Per contrapposizione, infatti, si vedono estati a rischio siccità con alte temperature costanti e un forte inclinazione dell’ambiente e del territorio alla desertificazione.