I cambiamenti climatici alla base delle alte temperature di questi giorni

I cambiamenti climatici sono sul banco degli imputati per le alte temperature che stanno affliggendo il nostro paese

da , il

    cambiamenti_climatici_alte_temperature_italia

    I cambiamenti climatici sono sul banco degli imputati per le alte temperature che in questi giorni stanno affliggendo il nostro Paese: questo caldo in Italia è assolutamente anomalo, soprattutto in relazione al periodo. Il calendario ci dice, infatti, che siamo entrati nella stagione autunnale, anche se a guardare il cielo non sembra affatto.

    Soprattutto al Nord Italia -ma anche il Sud non si scherza- le temperature così elevate in questo periodo non si registravano da almeno 150 anni. Ci consoliamo dunque pensando che questo caldo sia diffuso nei paesi limitrofi: questo tempo meteorologico eccezionale e quest’aria calda, infatti, stanno interessando tutta l’Europa. Basti pensare che Londra e Parigi hanno raggiunto i 27 gradi, mentre la massima di Berlino è arrivata ai 25. Le previsioni meteorologiche, almeno per il nostro paese, danno tempo stabile almeno fino a mercoledì, mentre successivamente dovrebbe vedersi l’arrivo di una corrente fredda. Le conseguenze dei mutamenti climatici e del riscaldamento globale, dicono gli esperti, iniziano a vedersi ora e riguarderanno estati sempre più lunghe e calde seguite da gelidi inverni, come quello che sembra ci aspetterà.

    Nel frattempo però è evidente che le attuali temperature d’Italia e la scarsità di precipitazioni stiano creando seri problemi ai terreni agricoli: la vendemmia, ad esempio, è stata notevolmente anticipata, causando una diminuzione nel quantitativo di vino prodotto.