Crostata di arance vegan: la ricetta

Crostata di arance vegan: la ricetta

    crostata di arance vegan

    La crostata di arance vegan è una ricetta semplice da preparare per avere a disposizione un dolce davvero gustoso per colazione o per merenda. Gli ingredienti possono essere recuperati facilmente e il risultato consisterà in una pietanza dalla pasta friabile e dal gusto deciso, grazie anche alla crema di arance, che dà un tocco di gusto in più. Utilizzeremo, tra gli ingredienti, anche il latte vegetale, di mandorle e di riso, che ci serviranno rispettivamente per la crema di arance e per la decorazione. Il latte di riso può comunque essere sostituito con un altro latte vegetale a piacere. Il risultato sarà lo stesso ottimo! Vediamo cosa ci serve per iniziare e come procedere nella realizzazione di una ricetta veramente imperdibile per i più golosi.

    crostata arance ingredienti frolla

    Vediamo gli ingredienti che ci servono per preparare la pasta frolla, che costituisce la base della crostata. Per l’impasto dobbiamo usare: 250 grammi di farina integrale, 60 grammi di malto di mais, 6 cl di olio di mais, 7 cl di acqua tiepida, 10 grammi di cremor tartaro, la buccia di mezzo limone grattugiata, un po’ di sale.

    crostata arance ingredienti crema

    Passiamo adesso alla crema di arance, che costituisce la parte più gustosa della ricetta. Per realizzare questa ottima preparazione ci servono i seguenti ingredienti: 500 grammi di malto di mais, 50 cl di latte di mandorle, 110 grammi di amido di mais, 250 ml di spremuta di arance, la buccia di un’arancia grattugiata, un po’ di sale.

    crostata arance ingredienti decorazione

    Infine utilizziamo qualche ingrediente per effettuare la decorazione del nostro dolce. Procuriamoci in particolare: 60 ml di latte di riso, 100 grammi di datteri snocciolati, 4 cucchiai di cacao, qualche fetta di arancia e un po’ di sale.

    crostata arance prima fase

    Mettiamo i datteri in ammollo per due ore e facciamoli riposare. Prepariamo quindi la crema alle arance. Versiamo il latte di mandorle in una pentola e aggiungiamo il malto di mais, la buccia d’arancia grattugiata e un pizzico di sale. Facciamo cuocere a fuoco basso e mescoliamo ogni tanto, per evitare che il composto si attacchi. Facciamo diluire l’amido di mais nella spremuta di arance. Versiamo poi quest’ultimo composto nella pentola, quando il latte di mandorle inizierà a bollire. Mescoliamo per bene per evitare che si formino grumi. Lasciamo addensare il tutto per qualche minuto, mescolando di continuo, e spegniamo il fuoco.

    crostata arance seconda fase

    Prepariamo adesso la pasta frolla, che ci servirà per la base della crostata. Versiamo in una ciotola gli ingredienti secchi e mescoliamo a parte l’olio, il malto di mais e l’acqua tiepida, che andremo a versare poi nella ciotola. Impastiamo per bene e lasciamo riposare per mezz’ora l’impasto che abbiamo realizzato. Stendiamolo poi in una teglia per crostate e versiamo all’interno la crema di arance. Mettiamo in forno preriscaldato a 200 gradi per 18 minuti. Dopo togliamo il dolce dal forno e facciamolo raffreddare, prima di procedere con la decorazione. Frulliamo i datteri con latte, cacao e sale e spalmiamo la crema ottenuta sulla crostata, decorando con le fettine di arancia. Scopri altre ricette di gustose crostate vegan

    793

    PIÙ POPOLARI