Cosmetici naturali per una bellezza a impatto zero, rispettando l’ambiente

Cosmetici naturali per una bellezza a impatto zero, rispettando l’ambiente
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Cosmetici naturali per la tutela dell'ambiente

Cosmetici naturali? Esistono, e non si tratta degli strani pigmenti con cui si dipingono il viso alcune tribù. Avere una bellezza a impatto zero è infatti più che possibile: oggi prenderci cura di noi stessi, del nostro corpo e contemporaneamente avere tutela dell’ambiente è un obiettivo realizzabile, tangibile. I più comuni prodotti per la bellezza contengono sostanze che nel lungo periodo posso rivelarsi pericolose, come petroliferi e, in generale, sostanze che non risultano biodegradabili. Come difendersi, dunque?

  • Cosmetici naturali a impatto zero
  • I cosmetici naturali per la tutela dell'ambiente
  • Cosmetici naturali per la protezione ambientale
  • I cosmetici naturali per la cura della pelle
  • Cosmetici naturali: basso l'impatto sull'ambiente

Qualche accorgimento ci permette di avere cura della pelle senza un forte impatto ambientale: tra i più comuni rimedi naturali per un make-up ecologico, basta guardare le marche e le componenti di ogni singolo prodotto, coniugando così la bellezza alla protezione ambientale. La vera rivoluzione sono i trucchi minerali -ne è un esempio il fondotinta minerale-, estratti come pigmenti naturali e non trattati chimicamente.

Le comodissime salviettine contengono in realtà agenti tossici, quindi meglio quelle con ovatta di cellulosa e imbevute negli oli essenziali: idratano la pelle garantendo la protezione dell’ambiente. Per shampoo e detergenti, meglio i prodotti ecologici che fanno poca schiuma, soprattutto se presi in erboristeria, mentre per le tinte il toccasana è l’henné o, in alternativa, quelle senza ammoniaca.

242

Vedi anche:

L'uomo e la distruzione dell'ambiente in un video

La Terra prima dell'arrivo del'uomo aveva un certo equilibrio. Dalla sua comparsa l'uomo ha iniziato a sfruttare le risorse naturali senza nessun rispetto per quell'equilibrio naturale. Il mondo è diventato un cimitero. Sulle note di "In the Hall of the Mountain King" di Edvard Grieg questo video osserva la distruzione del nostro bellissimo pianeta per colpa delle scelte scellerate dell'essere umano. La clip è stata prodotta da Steve Cutts.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 26/07/2011 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici