Auto elettriche: autonomia di 1000 km, un record

La Mira EV ha compiuto un nuovo incredibile record, giungendo a percorrere, con un'unica operazione di ricarica, oltre mille chilometri

da , il

    Auto elettrica, record di autonomia di 1000 km

    Grandi novità in materia di autonomia delle auto elettriche. Innovazioni che non potevano che provenire dal Giappone, terra sempre particolarmente propensa a riservarci delle gradevoli notizie in tal senso, dove il Japan Electric Vehicle Club ha siglato un ulteriore record, attraverso le ultime modifiche che sono state apportate al prototipo Mira EV, auto elettrica dall’autonomia record.

    L’auto del JEVC – un’associazione con sede a Tokyo, dedita allo sviluppo di progetti eco-compatibili – ha infatti percorso oltre 1.000 chilometri (per l’esattezza, 1.003,184 chilometri) con un’unica operazione di ricarica, stracciando il proprio precedente record personale, che segnava la già notevole cifra di 555,6 km. Un record che ha quasi doppiato la percorrenza compiuta non troppi mesi fa, e che già sembrava un incredibile passo in avanti rispetto agli standard passati.

    La Mira EV ha così potuto compiere una nuova impresa nel mondo delle auto elettriche: un evento talmente importante che per poter permettere la realizzazione del record si sono succeduti alla guida del veicolo ben 17 piloti, che hanno guidato in un circuito chiuso vicino a Tokyo, per oltre 27 ore consecutive. La velocità media di percorrenza, riporta la stessa associazione, è stata invece di circa 40 chilometri orari.

    Ma come ha fatto la Mira EV a tagliare questo nuovo traguardo? Il merito se lo sta prendendo, in queste ore, la Sanyo Electric, società appartenente al gruppo Panasonic, e specializzata nella produzione di batterie. Sanyo ha commentato con soddisfazione il riuscito esperimento di dotare l’auto con un complesso di 8.320 batterie agli ioni di litio, con alcune innovazioni che hanno perso al veicolo elettrico di raddoppiare la propria capacità autonoma in soli 6 mesi.

    Immagine tratta da www.fareastgizmos.com