Home Alimentazione Sana Zenzero: proprietà, benefici e ricette

Zenzero: proprietà, benefici e ricette

Lo zenzero, celebre antidolorifico naturale, ha tantissime proprietà benefiche. Scopriamo quali sono gli usi che possiamo farne e quali le controindicazioni alle quali stare attenti.

Lo zenzero ha delle proprietà conosciute da tempo, tanto da essere utilizzato in antiche forme di medicina in Asia. Il suo uso ha grandi conseguenze positive sulla salute, e viene utilizzato soprattutto come antidolorifico. Tuttavia, pur essendo un prodotto naturale, può avere anche degli effetti collaterali non sottovalutabili, soprattutto in determinate condizioni fisiche. Vediamo insieme come farne buon uso, anche a vantaggio del nostro benessere. Non dimentichiamo, infatti, che un pizzico di zenzero, unito alla nostra alimentazione quotidiana, anche in prelibate ricette, può essere davvero un toccasana per il nostro corpo.

Indietro

Contro la nausea

zenzero nausea


Lo zenzero riduce i sintomi di nausea e vomito in molti casi. Ad esempio, dopo un intervento chirurgico: molte ricerche dimostrano che l’assunzione di un grammo di zenzero un’ora prima di un intervento chirurgico riduce del 38% i sintomi di nausea e vomito nelle 24 successive all’intervento stesso. In ogni caso, a volte l’effetto è stato ritardato, rivelandosi dopo 3-6 ore dall’intervento. Sempre contro la nausea è utilizzato, sotto forma di tisana, durante i primi mesi di gravidanza. Inoltre, lo zenzero riduce il senso di vertigini per chi ne soffre.

Indietro