Home Moda Ecosostenibile Trench sostenibili, i marchi da tenere d'occhio questa primavera

Trench sostenibili, i marchi da tenere d’occhio questa primavera

Poliestere riciclato, fibra lyocell a base di eucalipto e microfilm di polvere di marmo. Queste le ricette sostenibili alla base dei trench ecologici che vi proponiamo in questo articolo. Brand, modelli e colori tutti da scegliere.

Non è primavera senza trench. Sostenibile, s’intende. Qui 3 proposte di brand da tenere d’occhio per i trench sostenibili più cool della bella stagione. Il soprabito d’eccellenza, valido alleato di molti outfit, si può indossare sui jeans ma anche sulle mise più eleganti, come ad esempio nella versione fluida in Lyocell. Con le sneakers preferiremo il modello oversize in tessuto più rigido, che probabilmente non ci farà rimpiangere le versioni vintage di un tempo. Se oltre allo stile volete preservare la funzionalità del capo, le versioni con cappuccio in materiali sostenibili e antipioggia e vento fanno al caso vostro. Così si è pronti ad affrontare anche piogge improvvise. E inoltre… tutti i soprabiti che vi elenchiamo qui sono a portata di click! Fatevi sotto.

Trench fluide sostenibili in Lyocell

Donna che indossa trench sostenibile
Foto La Redoute | Fonte website

“Voliamo” in Francia con la prima proposta di trench sostenibile firmato La Redoute. 93% lyocell e 7% lino, il trench morbido avvolge la figura e, all’occorrenza, segna il punto vita grazie alla cintura. La lyocell, di cui abbiamo parlato in un articolo dedicato, è una fibra vegetale derivante dalla cellulosa delle piante di eucalipto. Anche conosciuta come Tencel, è una delle fibre ecologiche più utilizzata al momento. Il motivo è la sua grande versatilità, dal momento che è al tatto piacevole perché crea tessuti morbidi, ed è anche particolarmente adatta a chi ha problemi di sudorazione e di allergie alla pelle. Unica accortezza: attenzione a non lavare a secco. Questa versione in verde salvia vi permetterà di abbinare il vostro trench fluide praticamente a tutti i colori: blu, beige, jeans, nero, marrone, con colori accento come giallo ocra e lilla. Provare per credere!

Trench sostenibili H&M, un evergreen di stagione

Ragazza che indossa trench
Foto H&M | Fonte sitoweb

Modello dichiaratamente oversize, come quello british vintage che forse potete trovare anche negli armadi dei vostri nonni, il trench sostenibile firmato H&M è un vero evergreen di stagione. In colore beige, per non sbagliare. La fodera esterna è realizzata in poliestere riciclato, come molti dei capi della collezione H&M Conscious, la linea più sostenibile del colosso svedese. Anche la tintura del capo va nella direzione della sostenibilità grazie alla tecnologia brevettata We aRe SpinDye®, un metodo di colorazione che riduce i consueti consumi di acqua del 75%, di prodotti chimici del 90%, di energia del 30% e le emissioni di anidride carbonica del 30%. Go green, go trench!

Con Fili Pari non il classico trench

Donna che indossa trench sostenibile salmone
Foto Fili Pari | Fonte website

Un trench di marmo? Ebbene sì. Il brand Fili Pari punta tutto su uno speciale microfilm brevettato contenente polvere di marmo, che dona ai capi il colore di base ed un tatto morbido dato dalla presenza del carbonato di calcio che compone la pietra. Il coat Fili Pari modello Olivia è impermeabile, traspirante, resistente all’abrasione, antivento e ritardante di fiamma. Interamente realizzato in Italia, il trench/impermeabile mostra attenzione ai dettagli come il carrè a nuvola sul retro o i profili interni a contrasto. Doppio colore disponibile: salmone per un soprabito particolare, grigio per una versione più soft. In entrambi i casi non il solito trench!