Home Alimentazione Sana Torta alla cannella vegan: la ricetta

Torta alla cannella vegan: la ricetta

torta cannella veganOggi vi presentiamo la ricetta della torta alla cannella vegan, un dolce soffice e speziato, ricco di sapore, ma al tempo stesso leggerissimo, perché povero di grassi. Chi adotta una alimentazione vegana infatti non si nutre di animali, né di tutti i prodotti derivati da essi.

Quindi, né uova, né latticini e neanche il miele o tutto ciò che in qualche modo viene prodotto usando animali. Esser vegan, però non esclude assolutamente il buon sapore, anzi se ne scoprono di nuovi, anche più sani e incredibilmente più leggeri.
Vediamo quindi come fare una deliziosa torta alla cannella vegan, in pochi semplici passi.
Torta alla cannella: la ricetta vegan
cannella
Ingredienti
250 gr di farina
50 gr di fecola
150 gr di zucchero
1 bustina di lievito naturale
3 cucchiai di olio di semi
250 gr di latte vegetale
Cannella q.b
un pizzico di sale
Procedimento
Preriscaldate il forno a 180 gradi, meglio se ventilato, per avere una cottura migliore o quanto meno omogenea. In una ciotola, mescolate gli ingredienti liquidi, quindi olio e latte, mentre in un’altra quelli secchi, quindi le due farine, opportunamente setacciate, la cannella, il lievito, lo zucchero e il sale. La quantità di cannella dipende dal vostro gusto, se preferite una torta più delicata o, invece, una molto più speziata.
Ora, unite gli ingredienti delle sue ciotole e mescolate, aiutandovi con una frusta, facendo attenzione ad evitare la formazione di grumi. Una volta mescolati gli ingredienti, mettete dell’olio sul fondo e ai bordi di una tortiera da 24 cm, poi versate il composto e infornate per circa 35 minuti.
Controllate sempre la cottura con la classica prova dello stuzzicadenti: se, infilandolo nella torta e poi estraendolo, non vi saranno resti della stessa, allora la vostra torta è pronta. Aspettate che si raffreddi prima di metterla in tavola e servirla. La torta alla cannella vegan è un ottimo dolce per la colazione servita con il caffè o con del thé, oppure come semplice dessert da servire a fine cena.
Non solo! Questa è la base ideale per tanti tipi di torte, che poi possiamo arricchire aggiungendo gli aromi che vogliamo, dalla vaniglia alla buccia di arancia o di limone. Verrà sempre perfetta!
Sapevate che..
La cannella, al contrario di molte altre spezie, che si ricavano da foglie e fiori delle piante, viene ricavata da rami o piccoli fusti degli alberi. Si presenta con il classico aspetto a tubo e si ricava infatti dalle pareti interne della corteccia, che una volta tagliate vengono arrotolate e poi messe ad essiccare. Presenta una discreta quantità di minerali come il calcio, il magnesio, il ferro, il potassio, il fosforo, il selenio, il sodio e lo zinco, ma anche un buon quantitativo di vitamine, tra cui, le più importanti sono la vitamina A, alcune del gruppo B, e le vitamine C, K ed E.