Home Casa ecologica Stufe a pellet senza canna fumaria: modelli e prezzi

Stufe a pellet senza canna fumaria: modelli e prezzi

Le stufe a pellet senza canna fumaria sono disponibili in vari modelli e a prezzi differenti.

[videoplatform code=”137933961200052370d5c001d0″]
Le stufe a pellet senza canna fumaria, disponibili in vari modelli e a prezzi differenti, potrebbero rappresentare una valida alternativa per coloro che, per ragioni soprattutto estetiche, non desiderano installare una canna fumaria all’interno della propria abitazione. Questa tipologia di stufe, caratterizzata da bassi consumi, garantisce infatti un riscaldamento efficiente e allo stesso tempo ecosostenibile. Ne esistono di diverse marche: Palazzetti, Montegrappa, Ravelli, Thermorossi, Edilkamin, Elledi, La Nordica Extraflame. Ecco dunque qualche suggerimento in proposito per scegliere al meglio.

[secgalleria id=”1839″]

Funzionamento

Quando parliamo di assenza di canna fumaria, non dobbiamo intendere che queste stufe siano prive di un tubo di scarico. Infatti, è necessario che quest’ultimo sia presente, perché occorre che i fumi siano in qualche modo scaricati al di fuori dell’abitazione. Il tubo di scarico di queste stufe è dunque ridotto al minimo, fino ad un massimo di 8 centimetri di diametro, e può essere inserito attraverso un buco nella parete o trasportato fino ad un’altra struttura, come, per esempio, un caminetto. Si tratta dunque di una tipologia di impianti di riscaldamento che, grazie a questi accorgimenti, riesce ad integrarsi perfettamente con l’atmosfera della casa.

Esistono tre tipi di stufe a pellet: ad aria, ad acqua e le stufe a pellet canalizzate. Quelle ad aria, adatte per i piccoli appartamenti, sono le più economiche e meno potenti; le stufe a pellet idro (ad acqua) sono più costose e potenti e possono essere collegate alla caldaia; le stufe a pellet canalizzate, infine, sono un particolare tipo di stufa ad aria che, attraverso un opportuno sistema di canalizzazione, permette di riscaldare con l’aria calda prodotta l’intera abitazione.

Stufe a pellet prezzi e modelli: alcuni suggerimenti

Molti sono i modelli e, in corrispondenza, anche i prezzi di cui possiamo usufruire. Leroy Merlin offre un’ampia gamma di prodotti, tra cui la stufa a pellet ventilata Viola, disponibile in bordeaux e avorio. Questa stufa, dal costo di 1.390 euro, oltre ad offrire la massima sicurezza contro i surriscaldamenti grazie alla presenza di un termostato di sicurezza, rappresenta la soluzione ideale anche per il risparmio, garantito da un sistema di programmazione che consente di gestire come si desidera l’accensione e lo spegnimento della stufa.

Più economica la stufa ventilata Vieste, disponibile in bordeaux: indicata per ambienti tra i 50 e i 100 m², questa stufa a pallet senza canna fumaria presenta una potenza termica massima di 7,3 kW e costa 559 euro.

Il modello Mya eco, proposto da Edilkamin, è disponibile sia in acciaio che in vetro. Ha un design dalle linee morbide e un focolare in ghisa; c’è anche la possibilità del radiocomando. Il modello con fianchi in acciaio e top in vetro costa 1.990 euro, quello con fianchi e top in vetro 2.090 euro. Per chi, infine, punta ad un risparmio maggiore, c’è sempre la possibilità di acquistare stufe a pellet usate.

Guarda anche:
Stufe a pellet: prezzi e modelli
Stufe a pellet usate: qualche consiglio utile per l’acquisto
Stufe pellet idro: caratteristiche e manutenzione
Stufe a legna: quali scegliere per non inquinare
Stufe elettriche a basso consumo energetico: prezzi e modelli
Stufe bioetanolo: prezzi, costi e consumi