Home Alimentazione Sana Ravioli dolci vegan di Carnevale: la ricetta al forno

Ravioli dolci vegan di Carnevale: la ricetta al forno

I ravioli dolci vegan di Carnevale, con la ricetta semplice e veloce, sono degli ottimi dolcetti da gustare nei giorni della festa più creativa dell’anno. Esistono molte varianti di questi dolci, che possono essere preparati con il ripieno che più ci piace: basta avere a disposizione gli ingredienti giusti e in poco tempo riusciremo a realizzare un dolce di Carnevale unico nel suo genere. Insieme alle chiacchiere e ai krapfen, questi ravioli dolci costituiscono sicuramente uno dei dolci più assaggiati nel periodo della festa di Carnevale e vengono realizzati in modo diverso in base alla regione italiana in cui ci troviamo. Ad esempio in Valle d’Aosta si chiamano panzerotti e la ricetta prevede l’aggiunta nell’impasto delle patate. Vediamo una ricetta semplice realizzata interamente con ingredienti di origine naturale.

La prima fase

prima fase ravioli dolci vegan

Prendiamo la farina integrale e disponiamola a fontana su una spianatoia. All’interno mettiamo il latte di soia, l’olio d’oliva, lo zucchero di canna, la vanillina, la cannella, un po’ di sale e la buccia di limone (che abbiamo precedentemente tagliato a piccolissimi pezzi). Iniziamo ad amalgamare per bene tutti gli ingredienti, in modo da realizzare un composto omogeneo. Prendiamo, quindi, l’impasto e mettiamolo da parte, facendolo riposare per almeno mezz’ora. A questo punto, prima di procedere con le altre fasi della preparazione dei ravioli dolci vegan, accendiamo il forno a 180 gradi, per preriscaldarlo.