Home Rimedi naturali Olio di tamanu: proprietà, usi e dove trovarlo

Olio di tamanu: proprietà, usi e dove trovarlo

L’olio di tamanu ha molte proprietà benefiche. Vediamo gli usi e dove trovarlo. Si tratta di un prodotto ottenuto da un albero originario dell’Asia tropicale. E’ molto diffuso in Polinesia e viene utilizzato soprattutto per le sue innumerevoli proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. L’albero viene considerato sacro da certe popolazioni, anche perché costituisce un modo per ottenere riparo dalle condizioni atmosferiche avverse e dall’umidità. Può arrivare fino a 3 metri di altezza e possiede delle foglie lucide e verdi. I suoi frutti crescono a grappoli e hanno la forma di palline verdi. Proprio dal frutto, che viene essiccato, si ricava una mandorla che viene spremuta per ottenere l’olio.

Indietro

E’ antisettico

antisettico olio di tamanu


L’olio ricavato dall’albero di tamanu è denso ed ha un colore verde smeraldo. Questo prodotto è disinfettante e antisettico. Per questo viene spesso utilizzato contro le irritazioni o le ferite. Ha una grande azione cicatrizzante e si rivela perfetto contro eritemi e acne. Viene utilizzato sulla pelle contro i funghi. L’olio di tamanu viene utilizzato per accelerare la crescita di pelle sana. In Polinesia e in tutte le isole del Pacifico, questo prodotto viene usato nel primo soccorso in caso di ferite da taglio, piaghe e bruciature, ma anche per punture di insetti e graffi.

Indietro